Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:02 METEO:AREZZO15°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento

Attualità venerdì 17 febbraio 2023 ore 19:25

Via al restauro delle sedi universitarie al Pionta

Destinati agli edifici del campus aretino 2,7 milioni di euro. La Palazzina dell'Orologio torna a splendere, quella Uomini agibile dove lesionata



AREZZO — Si rafforza l’attività edilizia dell’Università di Siena con un ingente piano di operazioni ed investimenti che riguarda anche il Pionta. Illustrate dal Rettore Roberto Di Pietra, le principali linee di intervento. 

Nel dettaglio, l’Università di Siena ha ricevuto un importante co-finanziamento da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca, per il miglioramento degli spazi dell’Ateneo, sulla base di alcuni progetti sviluppati direttamente dalla Divisione Tecnica dell’Università in collaborazione con i vari consulenti; fra questi sono stati previsti interventi che riguarderanno le sedi San Francesco e San Miniato a Siena e gli edifici della sede universitaria del Pionta ad Arezzo, per un ammontare complessivo di oltre 7 milioni di euro di cui il 60 per cento coperto dal Ministero. Il finanziamento, ottenuto per la totalità degli interventi richiesti, è stato conseguito sul bando previsto dal D.M. 1274/2021, linea di intervento A. La partenza di gran parte delle attività è prevista entro il mese di giugno di quest’anno.

Finanziato, quindi, per 2,3 milioni di euro - di cui il 60 per cento a carico del Ministero e il 40 per cento a carico dell’Ateneo - un importante intervento di manutenzione straordinaria di immobili della sede universitaria di Arezzo  nel Parco del Pionta.

Il complesso è composto di quattro edifici: la Palazzina dell’Orologio, la Palazzina Ex RAM, la Palazzina Uomini e la Palazzina Donne. Il progetto prevede il consolidamento strutturale di una porzione della Palazzina Uomini, attualmente inagibile e lesionata, il restauro conservativo della facciata storica della Palazzina Orologio da riportare alla condizione originale dei decori e dei colori, la manutenzione delle coperture degli edifici con l’inserimento delle linee vita e l’ammodernamento dei servizi oltre a interventi specifici per i singoli edifici. Ad esempio, nella Palazzina Ex RAM verranno sostituiti gli infissi con nuovi a bassa conducibilità termica.

“Gli interventi edilizi - ha dichiarato il Rettore Di Pietra - contribuiranno a rendere la nostra Università più attrattiva per le studentesse e gli studenti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno