Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Politica lunedì 17 gennaio 2022 ore 14:19

Disagi per i pendolari, Casucci alza la voce

Trasporto pubblico "a singhiozzo". Il vicepresidente del Consiglio regionale presenta un'interrogazione alla Giunta per capire i rimedi adottati



FIRENZE — La situazione dei trasporti nell'Aretino è davvero complicata. Quasi tutti i giorni si segnalano disservizi che arrecano notevoli disagi ai tanti pendolari che vanno e vengono da Firenze. Così l'esponente leghista Marco Casucci presenta un'interrogazione alla Giunta Regionale con l'obiettivo di fare chiarezza su come l'Ente intenda affrontare e risolvere questo annoso problema.

“Pur essendo consapevoli che la recrudescenza del Covid abbia creato ulteriori problematiche pure nel settore dei trasporti (diversi lavoratori di questo settore ne sono stati, purtroppo, colpiti) riteniamo necessario che si ponga in essere una veloce riorganizzazione, al fine di evitare i continui disagi, presenti pure nell’Aretino, che quotidianamente rendono la vita difficile ai viaggiatori - incalza il vicepresidente del Consiglio Regionale.
Ci riferiamo, ad esempio, al nuovo gestore Autolinee Toscane ma anche al trasporto ferroviario che appare in sofferenza. Vi sono poi problemi atavici, come la carenza dei mezzi e la scarsità di personale che rendono ancora più ingestibile l’attuale situazione. Per tutto ciò, dunque - dichiara il rappresentante della Lega - ho predisposto un’interrogazione in cui chiedo alla Giunta quali iniziative urgenti abbiano intrapreso o s’intenda mettere in atto affinché sia fatta una doverosa chiarezza sulla predetta tematica, con il principale obiettivo di offrire agli utenti un servizio di trasporto pubblico locale che possa essere effettivamente adeguato alle loro giuste aspettative. Chi paga regolarmente un biglietto o un abbonamento deve poter viaggiare in modo consono” - conclude Marco Casucci.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno