Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Beto, ex attaccante dell’Udinese, sviene dopo uno scontro in campo. Viene portato fuori in barella

Attualità venerdì 05 maggio 2023 ore 11:20

Nasce ad Arezzo la Consulta comunale dei giovani

L'assessore Federico Scapecchi

Due gli appuntamenti ad Informagiovani per la creazione del nuovo organo. Per dare il proprio contributo basta iscriversi online



AREZZO — Da ieri, 5 maggio, le associazioni e le realtà legate al mondo giovanile ma anche chiunque voglia dare il proprio contributo potrà iscriversi al seguente link https://www.informagiovaniarezzo.org/consultagiovani/ per essere protagonista del percorso partecipativo che porterà alla costituzione della Consulta comunale dei giovani entro e non oltre le ore 12 del 15 maggio. Due gli appuntamenti in programma, martedì 16 e martedì 23 maggio alle 16 presso la sede di Informagiovani. Nel corso del primo incontro sarà illustrata e discussa la prima bozza di regolamento e funzionamento della nascente consulta, un testo elaborato dagli Uffici sulla base di quanto risultato dagli incontri con circa 40 associazioni del territorrio effettuati nel corso del 2021. La seconda riunione aperta anche a chi non avesse partecipato al primo appuntamento proporrà una nuova bozza che terrà conto degli eventuali suggerimenti.

“Sul modello di quanto già esistente e funzionante per lo sport, anche per le politiche giovanili intendiamo dare vita ad un organo consultivo che sarà utile da un lato ai diretti interessati per fare proposte all'amministrazione, dall'altro sarà importante per la stessa amministrazione per confrontarsi sia con i fruitori che con i principali attori in città che si occupano attivamente di giovani e adolescenti”, commenta l'assessore Federico Scapecchi. “Il risultato di questa due giorni verrà poi sottoposto all'attenzione del Consiglio Comunale nel mese di giugno per l'approvazione. L'obiettivo è di avere l'estate a disposizione per raccogliere le adesioni alla consulta e partire con la prima riunione entro il mese di settembre. Ringrazio l'Ufficio Sport, Giovani e Terzo Settore e Informagiovani per il lavoro per il lavoro svolto e il contributo fondamentale dato per la realizzazione di questo progetto”.

La Consulta comunale dei giovani è un obiettivo che l'assessorato alle politiche giovanili ha inserito nel DUP fin dal 2020. Da allora, una serie di incontri, grazie ai quali si è giunti alla redazione di una prima bozza di regolamento. Un impegno da parte degli uffici che è stato seguito allo sviluppo, in questi anni, di altri progetti importanti e significativi quali Oltre Camera con la serie TV Rumors e il bando Link dedicato ai NEET. “Come annunciato durante il consiglio comunale aperto sul disagio giovanile, è arrivato il momento di riprendere il percorso partecipativo ed arrivare in tempi brevi all'obiettivo fissato”, conclude Scapecchi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno