Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:04 METEO:AREZZO11°20°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sorrentino: «Parthenope? Il miracolo della giovinezza»

Sport martedì 20 luglio 2021 ore 01:00

Ripescaggio Arezzo, promesse mantenute

La società amaranto ha presentato la domanda in Lega Pro versando un milione di euro complessivi. Attesa per la decisione finale



AREZZO — E' stata una lunga attesa per i tifosi amaranto, tanto lunga da togliere il fiato, ma alla fine nel tardo pomeriggio di un lunedì di metà luglio la società amaranto mantiene le promesse.

"La società sportiva Arezzo comunica che in data odierna ha provveduto a depositare presso la Figc la documentazione richiesta per completare la domanda di ripescaggio. La società resta adesso in attesa della verifica da parte degli organi competenti". 

Dopo la decisione della Covisoc di escludere dai campionati Chievo Verona, Carpi, Casertana, Paganese e Sambenedettese le possibilità di tornare subito in Lega Pro erano molto più di semplici speranze. L'ultimo scoglio, quello più complesso con il versamento di fideiussioni e contributi a fondo perduto per un totale di un milione di euro, è stato superato entro la scadenza prevista.

L'appello dei tifosi, il silenzio del lunedì con la paura che la domanda non venisse presentata è stata interrotta dal comunicato che alle 18,39 è stato pubblicato sul sito dell'Arezzo.  Dopo gli errori fatti la scorsa stagione oggi va riconosciuto alla dirigenza la volontà di credere fortemente nel progetto amaranto. Una domanda presentata con 300mila euro a fondo perduto e altri 650mila di fideiussioni sono la garanzia per Arezzo e i suoi tifosi di pronta rinascita.

Per le altre società nella stessa situazione dell'Arezzo in lotta per un posto in Lega Pro non tutto è andato a buon fine, fornendo così indirettamente una mano alla società di via Gramsci. La Lucchese, dopo Siena, Pistoiese e Latina, conferma di aver presentato domanda, niente da fare per il Rimini che non riesce a perfezionare la domanda. rinunciando così al ripescaggio a causa di una fideiussione mancante da 300mila euro.  

La decisione ora è tutta nelle mani della Figc che dovrà esaminare tutte le domande presentate e confermare la completa accettazione. Se l'esito sarà positivo, come tutti i tifosi si aspettano, mancherà solo la pronuncia per l'esame dei ricorsi presentati al Collegio del Coni delle società escluse dai campionati.

Ultimi due passaggi e poi se tutto fosse confermato l'Arezzo potrebbe tornare subito in Lega Pro. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno