Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Sport domenica 28 febbraio 2021 ore 14:03

Triestina-Arezzo: 2-2 CRONACA di un pari amaro

Doppietta di Pinna su due belle punizioni. Gli alabardati raggiungono il pari grazie ad un generoso calcio di rigore. Cerci spreca un'occasione d'oro



TRIESTE — TRIESTINA-AREZZO: 1-2 - 2' Pinna (Arezzo); 21' Gomez (Triestina); 26' Pinna (Arezzo); 56'- Gomez (Triestina)

Finisce in parità una partita che l'Arezzo avrebbe potuto anche vincere. La palla calciata fuori da Cerci nei minuti di recupero grida ancora vendetta. L'ex Torino si è trovato tra i piedi un "pallone d'oro", un rigore in movimento, ma la sua conclusione è finita incredibilmente a lato.

Nel complesso l'Arezzo ha dimostrato i progressi delle ultime settimane. La squadra è tosta, compatta e ben messa in campo. Ha giocato una partita di rimessa ma quando ha affondato si è sempre resa pericolosa. Raggiunto sul pari da un rigore generoso, l'Arezzo ci ha provato fino all'ultimo minuto. Serrotti ha avuto una grandissima occasione ma il portiere ha compiuto un autentico miracolo, smanacciando una palla che sembrava pure entrata. Ma non solo, Di Paolantonio ha colpito la faccia alta della traversa con il portiere battuto. E poi il "disastro" di Cerci a tempo scaduto.
Insomma, le occasioni non sono mancate e soprattutto l'Arezzo non ha quasi mai rischiato. La Triestina si è resa pericolosa da calcio d'angolo. La dote migliore di Sala non è certo l'uscita alta e il portiere amaranto si è trovato in grande difficoltà soprattutto sugli spioventi dal fondo.

Una partita ben giocata dall'Arezzo che non ha trovato quel guizzo in più per portare a casa l'intera posta. Pensare che Fano e Ravenna hanno pareggiato, pertanto questa di Trieste è una vera e propria occasione sprecata per accorciare la classifica e mettere pressione agli avversari nella lotta per la salvezza.

90+5'- Triplice fischio finale. Finisce 2-2 ma quanto amaro in bocca.

90+5' - Arezzo in avanti ma Cerci è in fuorigioco. 

90+4'- Soumah si prende una punizione sulle trequarti. Batte Pinna.

90+3' - Piu conquista una punizione a metà campo. L'Arezzo sale.

90+3' - Fuori Serrotti e dentro Soumah.

90'+2- Sono saltati tutti gli schemi. L'Arezzo in pressione e la Triestina che riparte. In una di queste incursioni. Luciani si becca un giallo.

90'- L'arbitro concede 4' di recupero.

88'- Nooooooo. Cosa ha sbagliato. Un rigore in movimento calciato fuori da Cerci. 

86'- Ripartenza amaranto con cerci che prova l'allungo ma colpisce Tartaglia che resta a terra. Si perde tempo prezioso.

85'- Ultimi minuto della partita. Le squadre sono visibilmente stanche. Adesso serve il cuore amaranto.

82'- Gli amaranto si riversano in avanti. Ma il cross di Luciani è facile preda del portiere Offredi.

80'- Mancano 10' alla fine. L'Arezzo ci prova. Fano e Ravenna stanno pareggiando. Forza Arezzo, serve uno sforzo in più.

78'- L'Arezzo ha avanzato il baricentro del gioco e prova a stringere la Triestina che è brava ad uscire e ripartire.

77'- Traversone al centro respinto corto dalla difesa. Arriva Ventola che colpisce male.

76'- Magistrale palla conquistata da Arini. Angolo per l'Arezzo.

73'- Doppio cambio per l'Arezzo. Entra Alessio Cerci e prende il posto dell'esausto Iacoponi. Fuori anche l'infortunato Karlalis per Ventola.

70'- Cambio per la Triestina. Fuori Mensah e dentro Litteri.

69'- Occasionissima per l'Arezzo. Piu difende una grande palla in profondità e serve Iacoponi che vede Di Paolantonio. Il centrocampista se l'aggiusta sul destro e calcia a giro con la palla che "bacia" la faccia alta della traversa.

67'- La gara diventa spigolosa e tesa. La Triestina continua a fare la partita ma l'Arezzo cerca di avanzare il baricentro dell'azione.

65'- Cambio per la Triestina. Entra Rizzo ed esce Sarno.

64'- Sala sbaglia un rinvio e mette in affanno la difesa che si rifigua in angolo. Ogni corner è un pericolo per gli amaranto.

63'- Prima palla giocata da Piu ma il centravanti amaranto colpisce l'avversario e concede una punizione a centrocampo alla Triestina.

62'- Primo cambio per l'Arezzo. Fuori Perez e dentro Piu.

57'- Incredibile, non è possibile. Miracolo del portiere alabardato su Serrotti che di testa colpisce a botta sicura dopo un grande cross dalla destra di Luciani. Serrotti ha colpito a due-tre metri dalla linea di porta ma l'estremo difensore è stato strepitoso mettendoci la manona. Fino ad ora questa è la più grande occasione della partita.

56'- Gol. Gomez pareggia su calcio di rigore. Palla da una parte e portiere dall'altra.

55'- Triestina in avanti con Mensah che tra Luciani e Maggioni cade in area. Per l'arbitro è rigore.

53'- Ripartenza per l'Arezzo. Iacoponi ruba un'altra palla a centrocampo e s'invola verso la porta. Ai trenta metri prova il tiro ma la sua conclusione viene respinta.

50'- Il secondo tempo inizia come si è chiusa la prima frazione di gara: la Triestina  fa la partita e l'Arezzo si difende e non rinuncia a ripartire.

49'- Occasione per la Triestina. Procaccio calcia di prima intenzione e chiama Sala alla grande parata in angolo.

47'- Subito un angolo per la Triestina. E' il quinto della gara per i padroni di casa. Colpo di testa sottomisura e palla fuori.

46'- Inizia il secondo tempo.

Un buon Arezzo è avanti con merito a Trieste. Gli amaranto conduco per 2-1 grazie alla doppietta segnata da Paride Pinna. 
La partita si mete subito bene per il cavallino che va in vantaggio già al secondo minuto di gioco. Punizione conquistata da "tarantolato" Iacoponi. Palla sulla linea del fallo laterale. Pinna calcia dentro l'area, nessuno interviene e il portiere è beffato.  
La Triestina inizia a fare gioco e stringe gli amaranto nella propria metà campo. Sala dimostra di non essere troppo sicuro nelle uscite e in un paio di circostanze rischia proprio per restare ancorato sulla linea di porta. Il pari arriva grazie ad un colpo di testa di Gomez che sfrutta un traversone dalla destra.
La Triestina continua a spingere ma l'Arezzo si rende pericoloso sulle ripartenze. In una di queste il solito Iacoponi conquista una punizione a 5 metri dall'area di rigore. Sulla palla il solito Pinna che calcia alla perfezione e batte per la seconda volta l'incerto portiere alabardato.
La Triestina si riversa in avanti in cerca del pari ma l'Arezzo si difende con ordine e sfiora la terza rete con Serrotti, servito magistralmente da Iacoponi.
Insomma, finisce il primo tempo con l'Arezzo meritatamente in avanti. Adesso 45' di sofferenza ma l'Arezzo ha dimostrato di  reggere bene l'urto dei padroni di casa.

45+1' - L'arbitro fischia la fine del primo tempo con l'Arezzo avanti per 2-1 a Trieste.

45'+1 - Brivido per l'Arezzo. Sarno calcia ancora dal limite dell'area e la palla finisce a lato.

45'- L'arbitro concede 1' di recupero. 

44' - Ancora 1' di sofferenza. La Triestina sempre in avanti.

42'- Occasionissima per l'Arezzo. Iacoponi, il migliore in assoluto, ruba una palla a centrocampo e s'invola verso la porta. Arriva Serrotti che se l'aggiusta sul sinistro ma il suo tiro è respinto in corner.

40'- Triestina tutta in avanti e Arezzo chiuso in area di rigore. Traversone dalla destra e stavolta il portiere del Cavallino esce e agguanta la palla.

38'- Brutta palla persa dall'Arezzo a metà campo. La Triestina riparta e Di Paolantonio spreca un fallo e si becca anche il giallo.

36'- Mischia in area. Sala non esce dalla linea di porta, è un problema. Il pallone ristagna pericolosamente nell'area piccola ma poi Arini ci mette il piedone e spazza.

35'- Arezzo chiuso nella sua trequarti campo. Amaranto in affanno e si rifugia ancora in angolo.

32'- La partita la fa la Triestina con l'Arezzo si difende per poi ripartire. Il gioco ristagna nella metà campo amaranto. Il Cavallino è compatto e non lascia varchi ai padroni di casa.

29'- Pericolo. Calvano si ritrova una palla d'oro e calcia incredibilmente fuori. Traversone che taglia l'intera area amaranto senza che nessuno riesca ad intervenire. E' andata bene.

26'- Gooooooooooooooooooooooooooooooooool. Ancora lui. Paride Pinna. ha il piede caldo e si vede. Il difensore amaranto è implacabile. Ancora una punizione perfetta con il mancino che manda il portiere a raccogliere la palla dentro il sacco.

25'- Ancora una punizione conquistata da Iacoponi. Questa volta la posizione è più centrale, 5 metri fuori dall'area di rigore. Sulla palla sempre Pinna. Breve rincorsa. Goooooooooooooooooooooooool.

24'- L'Arezzo ha accusato il gol del pari. Sembra impaurito e timoroso di incidere in avanti.

23'- La Triestina aumenta il ritmo della gara. Retropassaggio a Sala che, ancora in confusione, calcia malamente in fallo laterale.

21'- Gol- La Triestina pareggia con Gomez. Traversone dalla fascia destra. Sala ancora fermo sulla linea di porta e per Gomez è un gioco da ragazzi insaccare di testa.

19'- Aumenta la pressione della Triestina. Ancora Sarno dai 25 metri con Sala bravo a deviare in corner.

18'- Triestina pericolosa con Sarno. Il centrocampista calcia dai 25 metri, Sala impietrito guarda la palla uscire appena alta sopra la traversa.

16'- L'Arezzo riconquista metri e si porta sulla metà campo avversaria. Buona l'intesa tra Arini e Serrotti che conquista un altro fallo.

14'- Triestina più intraprendente arriva alla conclusione con Giorico che calcia dai 30 metri e Sala controlla la palla che si perde sul fondo.

11'- Primo angolo della gara per la Triestina. Batte Sarno a rientrare. Palla al centro e brivido per Sala. Il portiere amaranto non esce e Mensah spedisce alto da pochi metri.

8'- Grande ripartenza amaranto. Sala innesca con le mani Karkalis. Il terzino sinistro serve Di Paolantonio che la fa girare sulla destra. Pronto il traversone e Perez è anticipato di un non nulla dal difensore alabardato.

7'- Occasione per l'Arezzo. Perez va in slalom in area, arriva sul fondo e mette forte al centro ma un difensore riesce a rinviare. Bene così.

6'- La Triestina attacca ma l'Arezzo si difende con ordine. Sbraga domina l'area. Palla ancora a Iacoponi che conquista un altro fallo su una ripartenza. 

2'- Gooooooooooooooooooooooool. Paride Pinna. Punizione velenosa dalla destra, la posizione è impossibile, a ridosso della linea del fallo laterale. Traversone al centro, tagliato e velenoso. Nessuno colpisce e la palla si insacca alle spalle dell'incerto portiere di casa.

2'- Primo affondo per Iacoponi che viene falciato sull'out di destra. Punizione affidata a Pinna. Calcia in porta e goooooooooooooooooool.

1'- Arezzo, in maglia azzurra e pantaloncini neri, attacca da sinistra a destra. Calcio di inizio per il Cavallino.

A Trieste è una splendida giornata, sole alto e temperatura mite. Il "Nereo Rocco" è semplicemente straordinario. Impianto imponente e molto bello. Terreno di gioco in perfette condizioni.

Triestina-Arezzo una partita da non sbagliare per gli amaranto. Così mister Stellone si copre rispetto alla gara vinta contro il Matelica. Davanti a Sala il muro difensivo è composto da Sbraga e Pinna. Sulle fasce Maggioni e Karlalis. In mezzo al campo agiranno Arini, Di Paolantonio e Serrotti. Laterali il giovane Iacoponi e Luciani con quest'ultimo più attento a difendere che ad attaccare. Punta centrale Perez.

Una gara che assume un peso importante. L'Arezzo ha finalmente trovato un'ossatura e sono alcune settimane che il gioco si vede. Il successo casalingo contro il Matelica ha ridato fiducia a tutto l'ambiente. Un risultato positivo oggi sarebbe il suggello a questa crescita e potrebbe proiettare il Cavallino a ridosso della penultima.

Formazioni:

TRIESTINA: Offredi, Tartaglia, Capela, Lambrughi, Lopez, Calvano, Giorico, Procaccio, Sarno (dal 65' Rizzo), Mensah (dal 70' Litteri), Gomez.
A disposizione:  Valentini, Rossi, Brivio, Maracchi, Granoche, Rapisarda, Ligi, Rizzo, Struna, Palmucci, Litteri.
Allenatore: Giuseppe Pillon.

AREZZO: Sala, Maggioni, Pinna, Sbraga, Karkalis (dal 73' Ventola), Luciani, Di Paolantonio, Iacoponi (dal 73' Cerci), Arini, Perez (dal 62' Piu), Serrotti.
A disposizione: Melgrati, Ventola, Kodr, Piu, Cerci, Di Grazia, Carletti, Soumah, Sussi.
Allenatore: Roberto Stellone

ARBITRO: Andrea Bordin di Bassano del Grappa
Assistenti: Simone Teodori di Fermo - Emilio Micalizzi di Palermo.
Quarto uomo: Sajmir Kumara di Verona.

Ammoniti: 38' Di Paolantonio (Arezzo)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno