Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Motoscafo si infila nel porto di Monte Carlo a tutta velocità, manca due passanti per un soffio

Sport martedì 02 marzo 2021 ore 17:20

Turnover e rientri, l'Arezzo cambia con il Mantova

Cherubin e Cutolo hanno superato gli infortuni, Altobelli ha scontato il turno di squalifica, mentre Sala lascerà le chiavi della porta a Melgrati



AREZZO — Mister Stellone è tornato a confrontarsi con i giornalisti nella consueta conferenza stampa della vigilia di ogni partita. L'Arezzo tornerà infatti in campo già domani alle 15, quando al Comunale ospiterà il Mantova. “Squadra difficile da affrontare, perché vengono da un risultato roboante e vogliono sicuramente migliorare la loro posizione nei play off – ha commentato l'allenatore amaranto, ricordando quanto già detto prima della vittoria con il Matelica – la nostra voglia di fare punti e lasciare l'ultimo posto, deve essere maggiore della loro di migliorarsi”.

L'Arezzo potrà contare su alcuni giocatori in più, di quelli che erano a disposizione domenica a Trieste. Cherubin e Cutolo hanno ormai superato i problemini fisici che li avevano tenuti lontani dal campo e sono di nuovo convocati, mentre Altobelli ha ormai scontato il turno di squalifica. Stellone ha confermato quanto detto già alla vigilia di Arezzo-Triestina, annunciando un ragionato turn over per il turno infrasettimanale.

L'unica cosa certa è che Sala lascerà a Melgrati le chiavi della porta, come già accaduto nel precedente turno infrasettimanale. “Ma non è una bocciatura – ha spiegato l'allenatore amaranto – avendo due portieri che si equivalgono voglio dare un turno di riposo a Sala, che ha anche avuto un fastidio al flessore a Trieste durante la gara. Ma queste rotazioni le ho sempre fatte, servono per far rifiatare chi gioca sempre e per far sentire più partecipi tutti gli altri componenti della rosa che abbiamo a disposizione”.

Un ragionamento molto importante, quello del trainer, perché il finale di stagione sarà estremamente convulso. La zona retrocessione è caldissima, con l'Arezzo che, Fano escluso, è la squadra che negli ultimi turni ha fatto più punti. Dare continuità ai risultati positivi ottenuti è essenziale, e servirà l'apporto di tutti. “Cambieremo qualcosa anche contro la Sambenedettese – ha già annunciato Stellone – i ragazzi si allenano bene e con la testa giusta, siamo sicuri che chi scenderà in campo darà il massimo per la nostra causa”.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Stellone alla vigilia di Arezzo-Mantova
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno