Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:50 METEO:AREZZO19°33°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del pestaggio di 4 giovani della «Rete degli studenti medi» dopo la manifestazione del Pd
Il video del pestaggio di 4 giovani della «Rete degli studenti medi» dopo la manifestazione del Pd

Attualità mercoledì 27 gennaio 2016 ore 13:00

Tutti pazzi per Hellò Arezzo

La nuova app gratuita per lo shopping lanciata dalla Confcommercio aretina è stata scaricata da oltre ottomila, obiettivo da raggiungere 30mila



AREZZO — Al momento di pagare basta mostrare il proprio Iphone, smartphone o tablet alla cassa per vedersi caricati dei crediti, proporzionali al valore dello scontrino, da accumulare e utilizzare per altri acquisti o per pagare il parcheggio.

Hellò Arezzo offre al mondo del retail prestazioni altamente evolute grazie alla profilazione esatta dei clienti: un vantaggio per i dettaglianti, che possono finalmente investire in campagne promozionali mirate, ma anche per i consumatori, che oltre ad essere “premiati” ad ogni acquisto con il sistema a risparmio garantito, possono scegliere dove orientarsi per le spese o per una cena fuori semplicemente consultando la app. Che, infatti, è geolocalizzata e mostra in tempo reale le imprese del circuito più vicini al punto in cui l’utente si trova in quel momento. Negozi, bar, ristoranti, centri estetici, palestre, parrucchieri e altro ancora, catalogati per indirizzo e settore merceologico, corredati di foto e info su eventuali offerte attive per gli utenti di Hellò.

Grazie all’accordo con il gestore dei parcheggi Atam, la app consente di pagare il parcheggio con un semplice click, sfruttando i crediti accumulati, e addirittura di prolungare il tempo della sosta a distanza, sempre con il cellulare.

In funzione dal 17 ottobre 2015, in soli tre mesi la app è già stata scaricata da oltre ottomila persone. E Confcommercio pensa di poterne mettere in rete almeno 30mila entro il 2016. Ad Arezzo il circuito virtuoso di imprese aderenti è in continua evoluzione.

L’obiettivo dell’associazione di categoria, una volta consolidato il sistema Hellò ad Arezzo, è poi quello di esportarlo in altre città.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno