Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Attualità venerdì 21 maggio 2021 ore 13:14

Assunzioni, 10 posti in Comune

Lucia Tanti, vicesindaco di Arezzo

Lo ha deliberato la Giunta. La metà dei nuovi assunti per scuola e sociale. Il vicesindaco Tanti sottolinea anche l'importanza delle Fondazioni



AREZZO — La giunta comunale ha deliberato l'assunzione di 10 persone a tempo determinato. Di queste il 50% saranno riservate al comparto scuola-sociale.

“Parliamo di 3 educatori e 2 dipendenti che destineremo ai servizi sociali, il primo con mansioni amministrative il secondo in qualità di assistente sociale – afferma il vicesindaco Lucia Tanti.  L’arco temporale è ampio, visto che resteranno in servizio fino a tutto il 2024. Con queste unità da una parte contiamo di garantire un ulteriore snellimento delle procedure per dare risposte rapide all’utenza e dall’altra di avere una nuova figura importante, con la giusta competenza, per la rilevazioni dei bisogni".

Il vicesindaco, inoltre, risponde a tono anche all'opposizione che aveva lamentato una poca "presenza" dell'Amministrazione cittadina proprio sui bisogni quotidiani della macchina comunale.
"Credo che questa sia la risposta oggettiva e nei fatti a chi alimenta dibattiti ‘marziani’ - incalza la vicesindaco. L’amministrazione Ghinelli ha sempre tenuto in prima linea i servizi sociali del Comune e non ha esitato a supportarli quando in questo anno e mezzo si sono ritrovati in trincea. Adesso abbiamo una manovra, 'Arezzo non molla e riparte 2.0', in cui il sociale e la scuola fanno la parte del leone, essendo chiamati a gestire molta parte dei circa 8 milioni di euro tra contributi diretti e indiretti. Le scuole sono diventate il focus di riferimento anche per il piano triennale delle opere pubbliche come illustrato nell’ultimo Consiglio Comunale dall’assessore Alessandro Casi. Per ultimo, registriamo il rafforzamento degli uffici in termini di dotazione organica come sopra riportato".

Ma non solo. Questi sono i giorni delle Fondazioni. Il dibattito pubblico si è fatto incandescente. Polemiche supportate anche da raccolte firme contro quello che le opposizioni definiscono una privatizzazione dei servizi educativi e sociali.
"Arezzo Comunità, la fondazione che molti descrivono, a parole, come un’idra dalle mille teste, sarà solo uno strumento chiamato a coadiuvare il Comune nella progettazione delle politiche, non certo il suo sostituto - ribadisce Lucia Tanti. Vogliamo un luogo di scambio e sintesi condivisa di idee, con tutti gli attori coinvolti, che renda questo Comune, che noi stiamo irrobustendo, ancora più forte, credibile e presente”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno