Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:30 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 20 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 15 settembre 2016 ore 11:56

Una filiale mobile di Banca Etruria ad Amatrice

E' un'iniziativa di Nuova Banca Etruria per dimostrare vicinanza alla popolazione. Intanto i dipendenti hanno raccolto 20mila euro



AREZZO — Nuova Banca Etruria si è fin da subito resa disponile per fornire servizi e promuovere azioni di solidarietà verso le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto. Nei primi giorni successivi all’emergenza ha deciso, in adesione a quanto promosso dall’Associazione Bancaria Italiana, di sospendere il pagamento delle rate dei mutui relative a immobili residenziali, industriali e commerciali nelle aree colpite, e ha deliberato lo stanziamento di un plafond da 30 milioni di euro destinato a finanziare interventi straordinari attraverso la concessione di mutui chirografari a condizioni agevolate.

In questa ottica di vicinanza Nuova Banca Etruria, tra i primi Istituti di Credito, ha inviato ad Amatrice un camper che funge da ‘filiale-mobile’ e che ha già iniziato a prestare i servizi bancari di base, con personale pronto ad offrire tutte le delucidazioni che possano essere di aiuto alla popolazione della zona. Per qualsiasi informazione, è possibile inoltre rivolgersi al numero di telefono 0746578722 della filiale di Antrodoco.

Inoltre, per le attività di sostegno e assistenza primari, Nuova Banca Etruria ha promosso anche internamente una iniziativa di solidarietà che ha coinvolto tutti i dipendenti del Gruppo. Grazie alla loro generosità e al contributo diretto della Banca è stato possibile raccogliere una cifra complessiva di 20.000 euro, destinata alle necessità delle popolazioni colpite dall’evento sismico.

Per tutti coloro che desiderano rendersi utili sono attualmente aperti due conti correnti, uno intestato alla Consulta Provinciale del Volontariato per la Protezione Civile – Emergenza Terremoto Centro Italia, con IBAN IT21 O053 9014 1000 0000 0001 000 e l’altro intestato a Croce Rossa Italiana Comitato di Arezzo – Emergenza Terremoto Centro Italia, con IBAN IT07 T053 9014 1000 0000 0002 000.

Sarà possibile effettuare bonifici in contanti nei conti correnti indicati senza sostenere alcuna spesa recandosi presso qualsiasi filiale di Nuova Banca Etruria. Un ringraziamento particolare va alla disponibilità delle forze dell’ordine, degli operatori e dei volontari che hanno supportato le attività della Banca ad Amatrice.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 16 aprile ad oggi 4 contagiati da "Inglese" e 6 da "Brasiliana". Qui ancora il dato più alto della Sud Est. Il totale arriva a 233
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Sport