Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Sport sabato 09 gennaio 2021 ore 13:59

​Camplone: “A Ravenna inizia un altro campionato”

I nuovi innesti e le buone risposte dai giocatori in questi dieci giorni di lavoro, fanno ben sperare il tecnico amaranto per un cambio di mentalità



AREZZO — Siamo alla vigilia della ripresa del campionato dopo la sosta per le festività natalizie. Domani l'Arezzo tornerà in campo a Ravenna per la prima partita ufficiale del 2021, ed oggi mister Camplone ha incontrato i giornalisti, alla vigilia dell'ennesimo scontro diretto. Molti gli argomenti sul tavolo, perché siamo anche nel pieno del mese di calciomercato, che sta mettendo a disposizione del tecnico molti nuovi innesti di qualità e la possibilità di variare la lista a piacimento fino al 1 febbraio.

Parlando dei nuovi arrivati, Serrotti e Carletti non saranno sicuramente della partita, mentre tutti gli altri saranno disponibili e potenzialmente utilizzabili fino dal primo minuto. Per il centrocampista appena rientrato ad Arezzo, Camplone preferisce darli tempo in più per riprendere il ritmo, visti gli ultimi sei mesi di quasi inattività. Per l'attaccante invece serve del tempo per fargli superare più velocemente possibile il Covid, da cui è uscito solo pochi giorni fa.

L'allenatore ha però elogiato il lavoro che la società ha fatto già in questi primi giorni di mercato, mettendogli a disposizione delle pedine importanti e versatili. “In mezzo al campo abbiamo al momento molte alternative, che possono permetterci di scegliere e variare in base agli avversari e alle situazioni – ha detto mister Camplone durante la conferenza stampa - Nel cercare i nuovi giocatori da inserire, abbiamo puntato sulla qualità, ma anche sulla fame, che adesso sarà essenziale per affrontare le partite con la giusta mentalità”.

Siamo ultimi in classifica e dobbiamo fare punti e recuperare posizioni, il pareggio non ci serve a niente – ha proseguito il tecnico amaranto – quindi dobbiamo giocare per vincere e sappiamo che per farlo occorre concedere qualcosa. Le squadre esperte cercano di concedere meno possibile ma di portare il risultato a casa. A noi serve una svolta, dobbiamo iniziare a fare i tre punti e tornare subito nel gruppone, per poi poter ragionare in modo diverso e senza gli affanni che l'attuale graduatoria ci impone”.

Un cambio di passo che l'allenatore auspica anche a fronte degli allenamenti degli ultimi dieci giorni. “La sosta per il Natale ci ha permesso di staccare la spina e riposarci. I benefici li abbiamo già visti in questi giorni di allenamento: i ragazzi sono più carichi, hanno più voglia e sono più pronti alla lotta che ci aspetta”. Ed ora Camplone può finalmente lavorare seriamente con il gruppo, non più chiamato a giocare ogni tre giorni come è invece avvenuto dopo il periodo di stop per il coronavirus.

Una considerazione particolare per Cerci in chiusura di conferenza stampa. E' senza ombra di dubbio il giocatore che più di tutti può dare una svolta di qualità all'Arezzo, e dopo la sosta si è sempre allenato in maniera diversa da quello che eravamo abituati a vedere. Una decina di giorni di lavoro importante che sono il risultato di un cambio di mentalità del giocatore: “Prima delle vacanze ci abbiamo parlato e lui sembra essersi calato nella realtà che dovremo vivere nei prossimi mesi. Sta dando risposte giuste e sul campo lo abbiamo visto tutti in condizioni migliori di come l'avevamo avuto finora. Potrebbe davvero essere la marcia in più per la nostra rimonta”.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Camplone alla vigilia di Ravenna Arezzo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno