Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità lunedì 28 dicembre 2015 ore 11:08

Conferite le onorificenze della Misericordia

Presso la sede della Misericordia sono state conferite le onorificenze al merito della Carità a nove componenti dell’Associazione



AREZZO — La Croce al Merito della Carità con diploma per cinquanta anni di ininterrotto servizio è stata conferita a Alberto Benvenuti per i 50 anni di servizio svolto, mentre la stella al Merito della Carità con diploma per trenta anni di ininterrotto servizio è stata conferita a Sergio Mori, 39anni di servizio svolto nelle varie attività dell’Associazione, ad Antonio Bilotta, 36 anni di servizio svolto fin da subito nelle attività di trasporto sanitario, Angiolo Landini, 35 anni di servizio svolto venendo più volte a settimana in Misericordia dalla Loc. di Venere, Rosetta Mori, 35 anni di servizio, entrata in Misericordia giovanissima ha indossato subito la gabbanella bianca per fare i servizi, Domenico Giani, 34 anni di servizio, da anni è componente degli Organi statutari della Misericordia.

E poi ancora Alberto Veracini, 33 anni di servizio, è componente del Magistrato, Francesco Cianchi, 33 anni di servizio, attualmente è nel gruppo che cura la professionalità degli altri volontari e infine Francesco Bartoli, 31 anni di servizio, esempio per la sua disponibilità

«Il nostro grazie – dice il Governatore della Misericordia - lo esprimiamo da sempre con il motto “Che Dio te ne renda merito” ma particolari momenti e situazioni hanno bisogno di essere celebrati, senza enfasi, anche perché la fedeltà al servizio di carità trovi visibilità per essere di esempio a quanti stanno condividendo questa meritoria opera.

E’ esclusivamente a questo fine che la Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia ha istituito due tipi di “Onorificenze”: la Croce al Merito della Carità con diploma, da conferire ai confratelli al raggiungimento dei 50 anni di servizio; la Stella al Merito della Carità con diploma, da conferire ai confratelli al raggiungimento dei 30 anni di servizio. Questi riconoscimenti vengono rilasciati dalla Confederazione su proposta congiunta del Governatore e del Correttore della Misericordia.

Al riconoscimento Confederale si associa naturalmente la più profonda e affettuosa gratitudine della Misericordia con l’augurio che ciò rappresenti, per i Confratelli interessati, il rafforzamento di un impegno e per gli altri una spinta a continuare con sempre maggiore efficacia l’opera di carità in favore degli altri.»


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno