Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità mercoledì 03 febbraio 2021 ore 11:50

Dal 22 febbraio le filiali Ubi diventano Bper

Comincia l'operatività con il nuovo marchio. L'elenco completo delle 18 sedi, ex BancaEtruria. Faltoni: "vigileremo su tutela clienti e lavoratori"



AREZZO — Comincerà esattamente tra 19 giorni, il 22 febbraio l’operatività col nuovo marchio BPER Banca delle 18 filiali UBI della provincia di Arezzo, tutte ex BancaEtruria, cedute dal Gruppo Intesa Sanpaolo alla banca modenese.

A comunicarlo è Fabio Faltoni, segretario provinciale coordinatore Fabi che precisa anche: "si parla di filiali molto importanti e di forte e antico radicamento territoriale, a partire dalla storica Sede di Corso Italia, per passare alle altre agenzie di città e a quelle degli altri comuni.

Come possono constatare i nostri clienti, i lavoratori delle filiali interessate e quelli delle strutture coinvolte stanno già facendo il massimo sforzo per aiutare i clienti in questo nuovo e delicato passaggio, da UBI a BPER, però è anche doveroso ricordare come tutte le scelte strategiche ed operative dipendano dai massimi vertici delle banche". Quindi, Faltoni chiarisce che "è a questi che la FABI e tutti i sindacati si stanno rivolgendo per rendere il passaggio fra le due banche il più agevole possibile per la clientela, clientela che può contare sulla grande professionalità e disponibilità dei dipendenti che conoscono da sempre, quelli che erano di BancaEtruria, poi di UBI e fra poco di BPER.

Ed il rappresentante sindacale incentra la riflessione anche su altro aspetto importante: "dato che la nostra provincia - con le diciotto nuove filiali più l’unica già presente in città – diventerà quella col più forte presidio territoriale BPER in Toscana (dove ora ne ha una trentina), potrebbe essere opportuno ragionare sulla creazione ad Arezzo di un vero centro direzionale, organizzativo e di coordinamento, con forti capacità decisionali.

Ed assicura che la FABI-Federazione Autonoma Bancari Italiani, il primo sindacato nel settore bancario, anche in BPER "farà sentire il suo peso, a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori - che in provincia supereranno i centoventi - e per il bene della clientela e dei territori".

Le filiali UBI che passano a BPER sono: nel comune di Arezzo le Sedi di Corso Italia, via Romana, Zona Industriale, agenzia presso l’Ospedale San Donato, via Caravaggio zona Giotto, Ponte alla Chiassa, Indicatore ed anche il minisportello in via Calamandrei. Passa a BPER anche una parte del Centro Imprese. Valdarno: Castiglion Fibocchi. Casentino: Chiusi della Verna, Bibbiena Stazione, Rassina, Pratovecchio, Soci e Ponte a Poppi; oltre allo sportello di tesoreria di Poppi. Valtiberina: Sansepolcro e Anghiari. Queste, vanno ad aggiungersi all’unica agenzia BPER già presente in provincia e cioè a quella di viale Mecenate di Arezzo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno