Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:55 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 25 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia-Ucraina, secondo anniversario della guerra: la manifestazione dei parenti dei prigionieri di guerra a Kiev

Attualità martedì 06 giugno 2023 ore 17:20

Perché e come mangiare cibi sicuri e garantiti

Alimentazione controllata: per la Asl è fondamentale. In un anno oltre 11mila verifiche tra stabilimenti di macellazione e produzione



AREZZO E PROVINCIA — Prevenire, individuare e gestire i rischi derivanti dal consumo di alimenti. È questo l’obiettivo della “Giornata Mondiale della Sicurezza Alimentare” che si celebra il 7 giugno ed è stata istituita nel 2019 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare le persone sui comportamenti da seguire per prevenire eventuali rischi legati al consumo di alimenti.

"Per sicurezza alimentare – dichiara Daniela Cardelli, direttore Dipartimento delle Professioni Tecnico Sanitarie, della Riabilitazione e della Prevenzione Asl Toscana Sud Est - si intende la possibilità di fornire accesso ad alimenti e bevande che presentino caratteristiche igienico-sanitarie tali da garantire la buona salute di chi li consuma».
Il primo passo è partire dalle scuole.
La sicurezza alimentare – prosegue la dottoressa Cardelli - contribuisce alla salute e alla crescita dei bambini. Le scuole rappresentano strutture d’eccellenza per promuovere la sicurezza alimentare attraverso l'implementazione delle conoscenze relative alle misure di prevenzione utili ad evitare l’insorgere dei rischi e ridurre quelli presenti. La mensa scolastica è il punto focale per lo sviluppo della cultura della sicurezza alimentare negli studenti già nell’infanzia, contribuendo a creare una nuova generazione di consumatori attenti al cibo ed alla sostenibilità".

"La garanzia che gli alimenti presenti sulle nostre tavole siano sicuri – aggiunge il dottor Giorgio Briganti direttore Dipartimento prevenzione e dell’area dipartimentale Sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare - è un obiettivo prioritario del Dipartimento della Prevenzione dell’Asl Toscana Sud Est attuato attraverso i controlli ufficiali svolti dai veterinari, medici e tecnici della prevenzione che operano all’interno delle Unità Funzionali di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare".

Nel corso del 2022 gli operatori del Dipartimento della Prevenzione di Asl Tse, hanno effettuato circa 3.000 turni ispettivi presso gli stabilimenti di macellazione, eseguito oltre 8.000 controlli ufficiali presso stabilimenti di produzione, trasformazione e commercializzazione di alimenti, 1.895 campionamenti su alimenti di origine animale e vegetale, 303 interventi a seguito di allerte sanitarie, 14 interventi a seguito di inchiesta per tossinfezione alimentare ed hanno rilasciato 3.568 certificazioni ufficiali, gran parte della quali finalizzate all’esportazione di alimenti presso altri Paesi.
Nella sicurezza alimentare è di fondamentale importanza il rispetto delle regole per una corretta gestione domestica degli alimenti.
"Bisogna seguire sempre le indicazioni contenute nell’etichetta: la data di scadenza, le modalità di conservazione e quelle di preparazione – termina il dottor Briganti – Molti degli episodi di Listeriosi, segnalati anche dalla stampa nello scorso anno, in molti casi erano legati al consumo di alimenti crudi per cui era, invece, raccomandata la cottura. Inoltre è necessario rispettare sempre la catena del freddo, cuocere bene gli alimenti, separare gli alimenti crudi da quelli cotti e utilizzare solo quelli provenienti da fonti sicure durante la loro vita commerciale, mai oltre la data di scadenza indicata sulla confezione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno