Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Alberto Angela a Pompei: «Sperimenteremo la tecnica del piano sequenza»

Sport sabato 13 marzo 2021 ore 14:05

Arezzo-Fermana:1-0 vince il cuore amaranto CRONACA

Perez conquista un rigore e Di Paolantonio mette il sigillo sulla vittoria finale. Gli ospiti chiudono la gara in 9 uomini per due espulsioni giuste



AREZZO — AREZZO: FERMANA: 1-0 al 70' rig. Di Paolantonio (Arezzo)

Alla fine è arrivato il successo atteso da tutto il popolo amaranto. L'Arezzo vince una partita ostica e difficile e accorcia in classifica. Tre punti d'oro che tengono gli amaranto agganciati al treno salvezza
La gara è stata brutta, condizionata dalla tensione. Primo tempo insignificate con nessun tiro nello specchio della porta. Anche nella ripresa l'Arezzo non ha avuto grandi palle gol ma è stato bravo a sfruttare una delle pochissime occasioni capitate. Perez, con tanta esperienza, si è conquistato un fallo in piena area di rigore e Di Paolantonio ha realizzato la rete della vittoria. La Fermana ha provato a pareggiare ma la difesa amaranto, guidata da un sontuoso Sbraga, ha chiuso ogni varco.

L'Arezzo vince con merito una brutta partita e mercoledì si va a Fano per un altro scontro salvezza.

90+4' - Triplice fischio finale. L'Arezzo batte la Fermana 1-0.

90+3'- Fermana in 9. espulso Bonetto per un fallaccio a centrocampo.

90+3' Iacoponi parte in contropiede. Si presente a tu per tu con il portiere che intercetta il suo tiro.

90+1'- Punizione per la Fermana da centrocampo. Palla a centro area. L'Arezzo riparte in contropiede. Piu salta uno, due giocatori, Cutolo detta il passaggio ma viene ignorato e l'azione si perde.

90'- L'arbitro concede 4' di recupero.

89'- Manca un minuto. L'Arezzo difende con i denti il risultato.

86' - Brivido amaranto. Traversone in area. Sala chiama la palla ma esce a vuoto. Colpo di testa di un attaccante ospite che finisce sul fondo.

84' - La Fermana prova ad attaccare ma l'Arezzo si difende con ordine. Serrotti viene saltato sull'out di destra e commette fallo. punizione defilata dai 35 metri. Tutta la Fermana in area di rigore. Palla al centro e deviazione sul fondo. L'Arezzo tira un sospiro di sollievo.

82'- Arezzo controlla il gioco e continua a pressare. La Fermana si difende e cerca il contropiede.

77'- Boateng entra duro su Pinna. Per l'arbitro non ci sono dubbi, cartellino rosso e Fermana in 10.

76'- Cambio per l'Arezzo. Esce Perez ed entra Cutolo. Cambio anche per la Fermana. Fuori Grossi  e Scrosta per Cais e Grbac.

75'- La Fermana si fa vedere in avanti con Boateng ma il suo tiro è ben controllato da Sala.

70' - Goooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooool . Alessandro Di Paolantonio. Il portiere indovina l'angolo ma il tiro è forte e finisce in rete. Arezzo in vantaggio.

69'- Rigore per l'Arezzo. Lancio lungo dalla difesa. Perez gioca d'astuzia e anticipa il diretto marcatore che lo stende. L'arbitro non ha dubbi e indica il discetto. Sulla palla Di Paolantonio.

66'- Iacoponi parte in contropiede, Perez si allarga ma va in fuorigioco e il giovane talento calcia a rete trovando la deviazione in corner.

65'- Pinna arriva al traversone dalla sinistra ma il suo cross è troppo sul portiere che blocca in sicurezza.

63'- La Fermana sostituisce D'Anna con Rossoni.

62'- Finalmente Stellone cambia. Entra di Paolantonio per Altobelli.

60'- Occasione per la Fermana. Gli ospiti rubano palla a centrocampo e si presentano al limite dell'area con Cremona che chiude troppo il tiro graziando l'Arezzo.

56'- L'Arezzo spinge con più insistenza. Soprattutto sulla fascia sinistra Piu riesce a trovare maggiori spazi ma non si arriva mai alla conclusione.

54'- Angolo per l'Arezzo. Palla calciata male e preda della difesa ospite.

49'- Primo cambio per la Fermana. Entra Boateng e prende il posto di Mordini.

48'- Buona azione sulla sinistra, palla a Iacoponi che parte in slalom e viene atterrato al limite dall'area. Punizione. Sul punto di battuta Serrotti. Prova il tocco corto per Pinna ma il tiro del difensore si infrange sulla difesa.

47'- L'Arezzo parte all'arrembaggio. Palla a Perez in mezzo all'area che controlla, si gira ma al momento di tirare scivola.

46'- Inizia la ripresa. Batte l'Arezzo.

Si chiude a reti bianche il primo tempo di Arezzo-Fermana. Diciamo subito che gli amaranto non hanno giocato bene, anzi non hanno giocato. Stellone tiene in panchina Di Paolantonio e la squadra non gira. Nell'arco dei primi 45' di gioco gli amaranto non hanno mai tirato nello specchio della porta. Lo schema dell'Arezzo sembra il più classico "palla lunga e pedalare". Tanti, troppi, lanci dalla difesa per scavalcare il centrocampo ma Perez e compagni non la prendono mai. Solo in un paio di circostanza i ragazzi di mister Stellone sono arrivati al cross con azioni manovrate. Il resto è tutto affidato alla casualità. Fortuna che è mancata a Sbraga nell'unica vera occasione da gol ma il forte centrale difensivo cicca clamorosamente la palla a due metri dalla linea di porta. Serve un cambio di passo ed è fondamentale che Stellone intervenga con sostituzioni mirate ed intelligenti. Il primo tempo è stato buttato via, nella ripresa occorre un altro Arezzo.

45'+1- Finito il primo tempo sul risultato di 0-0.

45'- Concesso 1' di recupero.

44'- L'Arezzo continua con i lanci lunghi quasi sempre preda della difesa. Manca un'idea di gioco. Stellone deve inserire Di Paolantonio, l'unico giocatore in grado di far girare la squadra.

38'- Incredibile. l'Arezzo spreca un gol fatto. Sugli sviluppi della punizione Serrotti pesca Arini solo in area, è uno schema. Palla al centro dell'area dove arriva Sbraga che,  a tu per tu con il portiere, svirgola il pallone sprecando un'occasione d'oro.

37'- Bella azione in velocità sulla fascia detra. Serrotti scambia con Maggioni che viene atterrato al limite dell'area. L'arbitro fischia punizione ed  estrae il giallo per Mordini.

34'- Fermana in avanti. D'Anna a centro area colpisce Cherubin con una gomitata al volto ma arbitro e guardalinee non vedono. Punizione ma nessun provvedimento disciplinare nei confronti dell'attaccante ospite.

30'- Siamo alla mezz'ora con il risultato ancora fermo sullo 0-0- L'Arezzo deve vincere la partita ma ancora non ha fatto un tiro verso la porta avversaria. Occorre un cambio di passo.

28'- Buona occasione per l'Arezzo. Arini conquista un fallo a centrocampo. Batte velocemente verso Perez che antici l'avversario ma si allunga troppo la palla favorendo l'uscita del portiere.

25'- Iacoponi sale in cattedra. ben servito sulla sinistra si accentra prima di calciare a rete. Bel tiro dal limite dell'area ma la palla finisce di poco alta sopra la traversa.

24'- Piu arriva sul fondo e crossa al centro. Altro angolo per l'Arezzo. Batte Pinna la palla è diretta verso lo specchio della porta ma la sua conclusione finisce fuori.

21'- Il primo giallo della gara lo prende Altobelli. Il centrocampista amaranto entra troppo deciso su un avversario a centrocampo e si becca l'ammonizione.

17'- Prima occasione per l'Arezzo. Arini controlla una palla al limite dell'area e la serve a Perez che la "cicca" completamente di testa sprecando una buona opportunità di colpire a rete.

16'- Angolo per l'Arezzo. Palla al centro ma Cherubin commette fallo. 

15'- Primo quarto d'ora di gioco con l'Arezzo contratto. Si vede che c'è tensione e gli amaranto non riescono ad imbastire azioni degne di nota pur mantenendo una netta supremazia territoriale.

10'- Punizione da buona posizione conquistata da Serrotti. Il fallo è sull'out di destra, appena fuori area. Sulla palla Pinna. Sono 6 i giocatori amaranto in area. Palla tagliata, direttamente in porta, ma il portiere ospite ci mette i pugni e respinge.

7'- L'Arezzo prova a creare qualcosa ma trova gli spazi chiusi dalla Fermana attenta a difendersi senza scoprirsi troppo. Il gioco ristagna a centrocampo. Iacoponi cerca di intervenire su una palla vagante ma colpisce in pieno l'avversario. Punizione richiamo verbale dell'arbitro.

4'- Primo angolo della gara per la Fermana. Palla forte, battuta a centro area con gli attaccanti ospiti non riescono nella conclusione.

2'- L'Arezzo parte subito bene e stringe la Fermana nella propria metà campo. punizione per gli amaranto dai 35 metri. Batte Altobelli ma il suo traversone si spegne sul fondo.

1'- Prima palla del match per la Fermana che viene fermata in fuorigioco. 

1'- Arezzo in maglia azzurra con il lutto al braccio per la scomparsa di Luigi Spiganti, farmacista e ristoratore aretino grande tifoso dell'Arezzo.

L'Arezzo affronta la Fermana con un unico risultato a disposizione: vincere. Servono i tre punti per continuare a sperare nella salvezza.

La squadra è consapevole dell'importanza della gara e anche lo stesso allenatore amaranto non ha fatto pretattica ma ha annunciato 24 ore in anticipo la formazione che scenderà in campo. Un modo per caricare ancora più i giocatori e farli concentrare per quello che è un impegno che non può essere sbagliato.

Negli undici titolare ancora un turno di riposo per il "faro" della squadra. Di Paolantonio, infatti parte dalla panchina, al suo posto Serrotti, mentre per il resto è la formazione titolare, quella che dà più garanzie.

Una curiosità, nella Fermana giocano Sperotto e Mosti, due ex calciatori amaranto.

Al Comunale la giornata è leggermente nuvolosa, non fa freddo e il terreno si trova in perfette condizioni. Insomma gli ingredienti ci sono tutti affinché il Cavallino galoppi verso i tre punti.

Formazioni:

AREZZO: Sala, Maggioni, Cherubin, Sbraga, Pinna, Altobelli (dal 62' Di Paolantonio), Serrotti, Iacoponi, Arini, Perez (dal 76' Cutolo), Piu.
A disposizione: Tarolli, Benucci, Cerci, Di Grazia, Di Paolantonio, Luciani, Carletti, Cutolo, Sussi, Zitelli, Stampete.
Allenatore: Roberto Stellone.

FERMANA: Ginestra, Mordini (dal 48' Boateng), Urbinati, Manetta, Neglia, Scrosta (dal 76' Cais), Cremona, Grossi (dal 76' Grbac), Sperotto, D'Anna (dal 63' Rossoni), Bonetto.
A disposizione: Massolo, Colombo, Manzi, Cais, Iotti, Fabris, Boateng, Rossoni, Palmieri, Mosti, Grbac, Graziano.
Allenatore: Giovanni Cornacchini.

ARBITRO: Gino Garofalo (Torre del Greco)
ASSISTENTI: De Angelis (Roma2); Bartolomucci (Ciampino)
QUARTO UOMO: Bitonti (Bologna).

Note:
Ammonizioni: 21'- Altobelli (Arezzo)

Espulso Boateng (Fermana) al 77' per fallo di gioco; 90+3' Bonetto (Fermana)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno