Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Attualità lunedì 24 aprile 2017 ore 21:18

Festa della Liberazione: come cambia la viabilità

Tutti gli eventi che, nel giorno del 72° anniversario della Liberazione Nazionale, comporteranno variazioni a traffico e sosta in città



AREZZO — Martedì 25 aprile in occasione delle cerimonie per la festa della Liberazione Nazionale dalle 8 alle 12,30 è istituito il divieto di sosta, con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga, in via dell’Anfiteatro nel tratto compreso tra via Margaritone e via della Società Operaia, in via Margaritone, lato civici pari, nel tratto compreso tra i numeri 6 e 12, in piazza Poggio del Sole, in entrambi i lati del tratto antistante al palazzo della prefettura compreso tra via Marconi e via Fra’ Guittone e in via Fra’ Guittone, lato antistante piazza Poggio del Sole, nel tratto compreso tra via Eritrea e il palazzo della prefettura.

Per l’evento “25 aprile in Fiera” dalle 6 a mezzanotte di martedì 25 aprile sono istituiti i divieti di transito e di sosta con rimozione dei veicoli in piazza del Commissario, via dei Pileati, via di Seteria, corso Italia (tratto compreso tra via Vasari e via Mazzini), via Cesalpino (tra via Cavour e via della Fioraia), piazza San Francesco, via Cavour (tra corso Italia e piazza San Francesco), via Guido Monaco (tra via Garibaldi e piazza San Francesco) e in via di San Francesco. In piazza San Francesco è sospesa la disciplina di area pedonale urbana e sono istituiti il divieto transito e di sosta con rimozione di tutti i veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga ai divieti. In viale Buozzi è istituito il senso unico di circolazione nel tratto compreso tra via Ricasoli e vicolo delle Terme, in detta direzione di marcia. Rispetto al senso di marcia via Ricasoli – via Antonio da Sangallo, è consentita la sosta dei veicoli degli espositori sul lato destro fino a vicolo delle Terme, mentre è istituito il divieto di sosta 0-24 e con rimozione di tutti i veicoli, compresi quelli muniti di autorizzazioni in deroga, sul lato sinistro. Su ambo i lati del tratto compreso tra via da Sangallo e vicolo delle Terme è istituito il divieto di sosta 0-24 e con rimozione di tutti i veicoli, compresi quelli muniti di autorizzazioni in deroga. In tale tratto è anche istituito il divieto di transito dei veicoli a eccezione di quelli dei residenti e degli utenti che si devono recare al cimitero urbano.

Per agevolare l’accesso ai residenti nella zona a monte di via Cavour, è invertito il senso di marcia di via Cavour (tratto compreso tra via Isidoro del Lungo e via Carducci), è istituito il divieto di accesso dei veicoli da piazza Guido Monaco a via Garibaldi eccetto gli utenti diretti al parcheggio di piazza del Popolo, è istituito il divieto di accesso dei veicoli nel tratto di via Madonna del Prato compreso tra via Garibaldi e via de’ Redi. I veicoli in transito in via Madonna del Prato provenienti da via Roma, giunti all’altezza di via Garibaldi, possono svoltare a destra e a sinistra. Nel piazzale di via Guido Monaco antistante alla sede delle poste centrali è istituito il divieto di sosta dei veicoli. È vietato l’accesso dei veicoli nel tratto di corso Italia compreso tra piazza San Michele e via Mazzini: i veicoli in transito in corso Italia provenienti da via Roma, all’altezza di piazza San Michele, hanno l’obbligo di svoltare a destra in direzione di via Oberdan. È vietato il transito dei veicoli nel tratto di via Mazzini compreso tra via dell’Agania e corso Italia. È sospesa la disciplina della Ztl B nelle strade/piazze a nord di via Roma e nelle strade/piazze alle quali si accede dai varchi video-controllati di via Mazzini, via Borgunto e piaggia San Martino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno