Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:50 METEO:AREZZO19°33°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del pestaggio di 4 giovani della «Rete degli studenti medi» dopo la manifestazione del Pd
Il video del pestaggio di 4 giovani della «Rete degli studenti medi» dopo la manifestazione del Pd

Cronaca venerdì 02 dicembre 2016 ore 16:33

Finto no profit evade per 7 milioni

La Guardia di Finanza ha denunciato cinque evasori totali. Ecco i dettagli di un'operazione che ha smascherato vere e proprie imprese



AREZZO — Svolgevano vere e proprie attività commerciali "mascherate" da enti "no-profit", al fine di evadere il fisco: cinque evasori totali, denunciati dalla Guardia di Finanza di Arezzo, recuperati 7 milioni di euro sottratti all'erario, oltre un milione di Iva dovuta alla Stato e 300mila euro di Irap. 

Le Fiamme Gialle hanno effettuato una serie di accertamenti in varie attività aretine, realtà dove il no-profit ha registrato nell'ultimo decennio un incremento sia in termini di iscrizioni (pari al 20%) che occupazionali ( 40%) a fronte di una generale flessione delle imprese "ordinarie". Durante l'attività di indagine è stata riscontrata la totale assenza dei requisiti relativi alla partecipazione alla vita ed alla gestione dell'associazione da parte dei soci, la mancanza dei requisiti relativi alla validità delle assemblee, del numero legale dei presenti e dell'effettiva partecipazione alle stesse, la mancata redazione del rendiconto economico finanziario nonché la distribuzione indiretta degli utili e, in alcuni casi, l'inosservanza dell''obbligo di tracciabilità dei pagamenti e dei compensi superiori al limite imposto dalla normativa antiriciclaggio. 

Le attività ispettive svolte dai finanzieri hanno consentito di scoprire 5 evasori totali nonché di denunciare alla Procura della Repubblica cinque persone per aver emesso fatture per operazioni inesistenti e aver occultato e/o omesso di presentare le previste dichiarazioni. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno