Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:AREZZO16°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La delusione produce estremismo. Quindi, attenzione

Attualità mercoledì 25 novembre 2020 ore 10:25

Il Natale non molla, si accende contro la pandemia

L'assessore Chierici: "inopportuno spendere troppe risorse ma doveroso un segnale di speranza". Installazioni organizzate da ArezzoInTour



AREZZO — Siamo in piena pandemia e le festività non potranno essere celebrate allo stesso modo. Ma non sarà un Natale spento quello che si appresta a vivere Arezzo. Nonostante non sia possibile ripetere quanto avvenuto in passato con la Città del Natale che ha richiamato visitatori oltre la soglia del milione, per un evento diventato di punta nell'ambito delle manifestazioni dicembrine fino all'Epifania.

Eppure, con questo auspicio la Giunta comunale, nell’impossibilità oggettiva di riproporre gli appuntamenti degli ultimi anni, ha deliberato di programmare il “Christmas Light”. Insomma, saranno le installazioni luminose che la Fondazione Arezzo Intour sceglierà per il periodo natalizio che daranno vita alla città nella speranza che la situazione epidemiologica consenta agli aretini di tornare a muoversi e animare, con la dovuta moderazione, le strade e i negozi.

“Light nel senso di leggero e di luci – spiega l’assessore alle attività produttive Simone Chierici, commentando la delibera di Giunta che ha previsto il finanziamento dell’iniziativa. Abbiamo ritenuto inopportuno investire troppe risorse in questo momento; al contempo era doveroso, da parte nostra, lanciare un segnale anche di speranza e che potesse essere di supporto alle attività commerciali cittadine e a quel turismo, seppur minimamente paragonabile agli anni passati, che comunque potrebbe presentarsi in città”.

“Nulla di paragonabile, purtroppo, con quanto eravamo abituati a vedere negli anni scorsi – dichiara il presidente di Arezzo InTour Marcello Comanducci – ma ci adopereremo per allietare, nei limiti del possibile, questo periodo così particolare e difficile”.

Alle installazioni e ai decori previsti da Arezzo Intour si aggiungeranno quelli che l’amministrazione comunale direttamente sta già predisponendo: “proseguiremo la tradizione degli anni passati illuminando le rotatorie, piazza Guido Monaco con il consueto albero – ricorda l’assessore ai lavori pubblici Alessandro Casi – e qualche novità aggiuntiva. Il tutto prodotto dal personale della manutenzione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno