Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Attualità martedì 22 febbraio 2022 ore 17:15

Comune, 16 nuove assunzioni a tempo indeterminato

A queste si aggiungono altri 4 posti di lavoro con contratto determinato. La macchina si rinforza in ogni settore, anche per la gestione del Pnrr



AREZZO — La macchina comunale si rafforza. E di questi tempi venire a conoscenza di nuove occasioni lavorative non può che far intravedere una luce in fondo al tunnel, dopo il periodo drammatico della pandemia.

Soddisfazione, quindi, dell’assessore al personale del Comune di Arezzo, Giovanna Carlettini, in seguito all’approvazione da parte della Giunta della delibera da lei proposta che prevede ulteriori 16 assunzioni a tempo indeterminato e 4 a tempo determinato.

“Dal primo gennaio di quest’anno – entra nel dettaglio Carlettini – tocchiamo quota 41 nuovi dipendenti, una cifra che rende perfettamente la misura dello sforzo compiuto, il tutto nel rigoroso mantenimento degli equilibri di bilancio.  Energie che coinvolgono tutte le categorie d’inquadramento professionale: ne cito tuttavia alcune, anche per rendere evidente la direzione intrapresa. Ricordo l’assunzione di esperti nella progettazione europea, dei tecnici destinati all’unità operativa Pnrr, di ingegneri e architetti, di assistenti sociali, di tecnici edilizi e di impiantistica, di sei agenti della polizia municipale. 

Le maglie legislative si sono finalmente allargate, possiamo dunque lavorare con maggiore elasticità e certezza nell’individuazione delle professionalità necessarie, sulla base delle valutazioni fatte dagli uffici, dei pensionamenti in corso e quelli già disposti, dei carichi di lavoro delle varie strutture, degli adempimenti, vecchi e nuovi, che il Comune è chiamato a svolgere per accompagnare il piano di ripartenza delle attività e superare definitivamente le dinamiche causate dall’emergenza sanitaria”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno