Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO12°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità venerdì 27 agosto 2021 ore 15:38

In piscina col Green Pass, il Comune non transige

A seguito delle tante segnalazioni ricevute, la Polizia Municipale ricorda le norme da rispettare



AREZZO — Questo è stato stabilito dal governo e questo deve essere rispettato anche da chi non è del tutto convinto della disposizione. Questo è il concetto del messaggio che la Polizia Municipale ha recapitato direttamente ai gestori del palazzetto del nuoto di Arezzo. 

La vicenda è quella relativa agli ingressi con il Green Pass. Questo non significa che al palazzetto del nuoto non vengano rispettate le norme ma, come si dice ad Arezzo "è meglio aver paura che buscarne". Per lo più c'è un cartello all'ingresso della struttura che si presta a svariate interpretazioni e non ultimo sono arrivate proprio all'Amministrazione comunale alcune segnalazioni in merito agli accessi al palazzetto.  

Per dovere di cronaca, ribadiamo che nessuna violazione è stata fino ad ora riscontrata.

Così il Comune di Arezzo, con una nota, ricorda a tutti che  dal 6 agosto è scattata la norma che ha reso obbligatoria la certificazione verde Covid-19 per entrare in bar, ristoranti, palestre, cinema, piscine e altre attività al chiuso. Con le uniche due eccezioni dei bambini sotto i 12 anni e dei soggetti che per comprovate ragioni mediche non possono vaccinarsi. Il Comune, tramite gli agenti della polizia municipale, ha ricordato al gestore dell’impianto il perimetro normativo entro il quale dovrà svolgersi l’attività e garantirà per il futuro i dovuti controlli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno