Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Sport sabato 18 febbraio 2023 ore 12:43

Indiani, "undici finali ora dipende tutto da noi"

Arriva il Ghiviborgo. Il mister amaranto "dopo due terzi di campionato può essere il punto di svolta". Si vota anche il logo del Centenario



AREZZO — L'Arezzo domani torna a giocare davanti ai suoi tifosi da prima della classe dopo aver ottenuto la vittoria sul campo del Seravezza. La rincorsa sulla Pianese ha finalmente dato esito positivo, mancano undici partite alla fine del campionato e l'ultima fase è quella più difficile dove non sono permessi passi falsi e ogni gara sarà davvero una finale. La sensazione è quella che la vittoria di sette giorni fa sia stata fondamentale per il campionato del cavallino più di ogni altra fino a oggi. 

Domani allo stadio Città di Arezzo arriva il Ghiviborgo allenato da Massimo Maccarone, all'andata finì con un pareggio ma domani gli uomini di Indiani non vogliono commettere passi falsi e proseguire la corsa mantenendo Pianese e Poggibonsi a debita distanza.

Gli ospiti hanno conquistato 28 punti frutto di cinque successi, tredici pareggi e cinque sconfitte. Le reti segnate sono 27 una in più di quelle subite 28. La squadra di Maccarone gioca bene a calcio con molto possesso palla e va fatta molta attenzione come suggerisce Paolo Indiani.

Mister Indiani ha la sensazione che il campionato dell'Arezzo dopo la vittoria di domenica sia entrato nella fase più importante?

Sono passati due terzi del campionato il momento è determinante di solito a questo punto della stagione c'è sempre una indicazione ben precisa. Se questo è davvero un passaggio determinante per la mia squadra lo spero e me lo auguro. L'indicazione chiara è quella che la vittoria finale del torneo se la giocheranno tre squadre. Il sorpasso di domenica è stato importante ma per dire che sia determinante ai fini del risultato finale dipende solo da noi se continuiamo a fare bene come abbiamo fatto nelle ultime domeniche allora sarà stato davvero determinante.

Con il ritorno in testa alla classifica è stata sicuramente una settimana importante. Mister ha detto qualcosa di particolare ai suoi giocatori?

Cose semplici, mancano undici partite alla fine tutte difficili nessuna sarà semplice. Domenica scorsa abbiamo avuto l'ennesima riprova, questo è un campionato molto diverso dallo scorso anno ogni squadra sia di testa o che lotta per la salvezza è forte. Nel mercato invernale molte squadre si sono rinforzate, basta vedere il Terranuova dato per spacciato tre domeniche fa e oggi con nove punti in tre gare di cui due vittorie conquistate con le prime due della classifica. Questo è un campionato molto difficile nessuna squadra vuol mollare, le qualità ci sono in ognuna basta rivedere la nostra gara giocata contro il Seravezza.

Arriva il Ghiviborgo all'andata fermò l'Arezzo con un pareggio.

Il Ghiviborgo è una squadra che gioca a calcio, lo avevo detto anche nella gara di andata, se fino a oggi ha collezionato tredici pareggi significa che tenta sempre di giocare con molto possesso palla, una squadra che sa giocare bene a calcio.

Assente Gucci per squalifica sarà la partita di Persichini?

Il giocatore si è allenato molto bene in questa settimana, partirà sicuramente titolare lo abbiamo preso per farlo giocare sia in coppia con Gucci che da punta centrale del tridente. Domani credo che sarà bravo a sfruttare questa occasione.

Domani i tifosi presenti allo stadio potranno votare il logo per il Comitato del Centenario, urne aperte prima della gara nelle due postazioni allestite da Orgoglio Amaranto in tribuna e in Curva Sud Lauro Minghelli.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno