Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:50 METEO:AREZZO18°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Attualità sabato 26 marzo 2022 ore 11:30

Festeggiamenti doppi per Municipale e 118

La polizia locale ha celebrato il 171esimo dalla sua fondazione donando un cippo al servizio di emergenza urgenza che compie invece 30 anni



AREZZO — Una cerimonia significativa quella di oggi alla centrale operativa del 118 all'ospedale San Donato. E una festa particolare per i 171 anni dalla fondazione del Corpo della polizia municipale aretina, che ha voluto condividere questa momento con il personale sanitario dell'emergenza urgenza.

A loro, e nel trentennale della loro attività, la municipale ha voluto dedicare un cippo a testimonianza della continua e costante vicinanza e collaborazione, che ha consentito e consente di intervenire prontamente ed efficacemente nelle situazioni di emergenza ed urgenza.

"Per trent'anni il 118 è stato il cuore pulsante della sanità di emergenza fuori dagli ospedali e la risposta più immediata, insieme alla protezione civile, nei casi drammatici che purtroppo possono colpire le comunità: per questo, e per esprimere tutta la nostra gratitudine, abbiamo deciso di condividere con il personale dell'emergenza-urgenza questa nostra festa", ha detto il comandante della polizia municipale Aldo Poponcini.

Alla cerimonia della svelatura del cippo, realizzato grazie al contributo di Siro Piantini, insieme al comandante Poponcini erano presenti il prefetto Maddalena De Luca, il vicesindaco Lucia Tanti, l'arcivescovo Riccardo Fontana, il direttore sanitario Asl sud est Simona Dei, il direttore della centrale operativa 118 Massimo Mandò, il presidente Opi Giovanni Grasso. Con loro, i rappresentanti delle associazioni di volontariato che collaborano al servizio del 118 e tutte le autorità militari cittadine.

"Una città che vuol essere una comunità si costruisce stando tutti insieme, riconoscendosi, collaborando, mettendo a sistema tutte le Istituzioni. Ad Arezzo facciamo così e questo stile oggi si è sostanziato nel dono che la nostra polizia municipale ha fatto al 118. I 171 anni della polizia municipale e i 30 della emergenza - urgenza sono stati l'occasione di questo reciproco riconoscimento che in questi due anni il Covid ha consolidato e reso sempre più forte" ha commentato il vicesindaco Tanti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno