Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Sport lunedì 28 novembre 2016 ore 14:30

La Ginnastica Petrarca resta in A1

La società aretina ha raggiunto il proprio obiettivo stagionale e ha chiuso il campionato italiano con un'emozionante salvezza



AREZZO — La Ginnastica Petrarca rimane tra le migliori del panorama nazionale. 

La società aretina ha raggiunto il proprio obiettivo stagionale e ha chiuso il campionato italiano di serie A1 con un'emozionante e meritata salvezza. La principale manifestazione a squadre di ginnastica ritmica ha trovato il proprio epilogo nella finale di Forlì con la vittoria del tricolore da parte del San Giorgio Desio e con la conferma della Ginnastica Petrarca all'ottava posizione della classifica generale che ha permesso alle atlete, allo staff tecnico, alle famiglie e all'intera società di festeggiare la permanenza in categoria. 

Nell'ultima prova, infatti, le atlete aretine si sono contese con Estense Putinati Ferrara e Lazio Ginnastica Flaminio l'ultimo posto per restare in A1, ma sono state protagoniste di una prestazione impeccabile che ha permesso loro di chiudere davanti alle due avversarie, dimostrando di poter restare anche nel 2017 nel torneo che vede sfidarsi alcune delle migliori ginnaste d'Italia e del mondo.

Questo risultato rappresenta una vera e propria impresa dal momento che la Ginnastica Petrarca era al suo ritorno in A1 dopo cinque anni di assenza ed ha affrontato il campionato con una squadra giovanissima e costruita con atlete cresciute nel vivaio. Al loro debutto in un palcoscenico tanto importante, le ginnaste hanno dimostrato il talento e il carattere per reggere il confronto e per superare le varie difficoltà incontrate negli ultimi mesi, tra cui la mancanza di una palestra dedicata ai loro allenamenti per l'indisponibilità di San Lorentino e del palasport "Mario d'Agata". La salvezza rappresenta il coronamento del duro lavoro dell'ultimo anno e premia gli sforzi dello staff tecnico formato da Irene Leti, Elena Zaharieva, Federica Peloso e dalla coreografa Stefania Pace nel tenere unite le ragazze e motivarle nel raggiungimento di questo sogno. 

«Festeggiamo con gioia la conquista di un grande obiettivo - commenta Leti - La salvezza rappresenta il coronamento degli ultimi anni di lavoro e dimostra la forza emotiva e caratteriale delle nostre ragazze che si sono rivelate veramente impeccabili per l'intera stagione».

La Ginnastica Petrarca ha aperto i propri esercizi con Anita Adreani al corpo libero, poi hanno dato spettacolo Beatrice Fioravanti alla fune e Asia Massetti alle clavette. A risultare decisivi sono stati gli alti punteggi ottenuti da Maria Vilucchi nelle due esibizioni con cerchio e nastro in cui si è confermata tra le migliori d'Italia, e dall'israeliana di origine russa Victoria Filanovsky che, arrivata come rinforzo al gruppo delle aretine, si è integrata perfettamente al resto della squadra e ha chiuso il proprio campionato con l'esercizio con la palla. Un contributo importante alla salvezza è arrivato anche da Aurora Peluzzi che è scesa in pedana nelle altre prove.

«La finale ha denotato il grande valore delle nostre ragazze - aggiunge il presidente Paolo Pratesi - Mi complimento con tutte, dalle atlete allo staff tecnico, perché la permanenza in A1 è motivo di enorme soddisfazione, orgoglio e prestigio».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno