Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Todde: «Orgogliosa e felice, rotto tetto di cristallo. Io prima donna Presidente della Sardegna»

Sport mercoledì 23 dicembre 2020 ore 07:00

​Arezzo-Legnago: arbitra Enrico Maggio di Lodi

Avrà come assistenti Giacomo Monaco di Termoli e Fabio Dell'Arciprete di Vasto. Quarto ufficiale sarà invece Emanuele Bracaccini di Macerata



AREZZO — Sarà il signor Enrico Maggio, della sezione AIA di Lodi, ad arbitrare l'ultima gara del 2020 dell'Arezzo. Per la sfida del Comunale con il Legnago, fischio d'inizio alle 12:30, potrà avvalersi della collaborazione dei signori Giacomo Monaco di Termoli e Fabio Dell'Arciprete di Vasto. Come quarto ufficiale di gara è stato invece designato il signor Emanuele Bracaccini di Macerata.

Enrico Maggio è un arbitro di buona esperienza. E' al suo terzo anno in Lega Pro, dove può vantare in totale 34 gettoni di presenza, 2 dei quali in Coppa Italia di Serie C. Le sue statistiche lo indicano come direttore di gara molto decisionista. 117 cartellini gialli e 10 espulsioni, di cui 3 per doppia ammonizione. Ma soprattutto balzano agli occhi i 13 calci di rigore concessi, una media molto più alta della maggior parte dei suoi colleghi. Poco più di un anno fa, era il 19 ottobre 2019, il suo unico precedente con gli amaranto. Diresse infatti il pareggio interno contro i grigi dell'Alessandria. Finì 1-1, con firme di Eusepi e Gori.

Anche il primo assistente designato per l'ultima gara ufficiale del 2020, vanta in carriera un precedente con l'Arezzo. Il signor Giacomo Monaco di Termoli, faceva infatti parte della terna mandata a dirigere la partita esterna che gli amaranto disputarono a Gorgonzola, avversario di turno l'Albinoleffe, giocata in una fitta coltre di nebbia. Era il 2 febbraio 2020 e mancavano pochi giorni allo stop forzato e definitivo del campionato scorso. Anche in questo caso la gara finì 1-1, con le reti messe a segno da Gori e Cori.

Non hanno invece mai incontrato il Cavallino Rampante i signori Fabio Dell'Arciprete di Vasto e Emanuele Bracaccini di Macerata. Il primo è stato promosso in Lega Pro la scorsa estate ed ha quindi collezionato pochissimi gettoni di presenza in categoria. Il quarto ufficiale designato invece fa ancora parte dell'organico della Can D e non ha mai diretto una partita di terza serie.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno