Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:47 METEO:AREZZO11°18°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Israele, Erdogan a Biden: «Stai scrivendo la storia con le tue mani insanguinate»

Attualità mercoledì 14 aprile 2021 ore 14:28

Vaccinazioni, da sabato anche al Teatro Tenda

Il nuovo hub parte con i caregiver. Terminata la copertura di tutti gli ospiti delle Rsa. Per 180 fragili somministrazione a domicilio



AREZZO — La vaccinazione cerca di riprendere il ritmo, dopo lo stop degli ultimi giorni causato dall'indisponibilità del siero. Infatti, sono arrivate nuove dosi di AstraZeneca e riparte, quindi, la vaccinazione al Centro Affari considerando l'incognita Jhonson&Jhonson che in America è stato precauzionalmente sospeso. Intanto, da sabato diventerà operativo anche il nuovo hub allestito all'interno del Teatro Tenda. Mentre sono terminate le vaccinazioni nelle Rsa. Questo il quadro relativo agli ultimi aggiornamenti della Asl.

Partiamo dal Teatro Tenda che verrà inaugurato ufficialmente, come polo per le vaccinazioni al fianco di Arezzo Fiere, venerdì alle 16

“Grazie alla disponibilità del Comune di Arezzo, che ci ha concesso lo spazio, dichiara il direttore generale Asl Antonio D'Urso, da sabato 17 aprile saremo in grado di rispondere all’accelerazione della vaccinazione auspicata dal Commissario Nazionale, il Generale Figliuolo. Le prime vaccinazioni inizieranno sabato alle 14. In quella giornata verranno vaccinati i caregiver conviventi di persone estremamente fragili sotto i 16 anni ad Arezzo saranno 114, altri 156 saranno vaccinati nei centri del territorio (Bibbiena, Loro Ciuffenna, Cortona, Sansepolcro) già da venerdì. Questa struttura andrà ad aggiungersi a quella del Centro Affari e Convegni che rimane operativo per le vaccinazioni delle categorie anagrafiche. Il Teatro Tenda, nelle nostre intenzioni, potrà ospitare vaccinazioni delle categorie più fragili, che ora vengono chiamate e vaccinate nei locali Asl del Pionta, non privi di alcune criticità riguardanti la viabilità e l’accesso.
Con questo intervento siamo veramente pronti per una campagna vaccinale massiva. Tutto ciò, conclude il direttore Antonio D’Urso, naturalmente, dipende dalla disponibilità delle dosi, ma credo sia nostro dovere agevolare al massimo le possibilità di vaccinazione e farci trovare pronti”.

Negli ultimi giorni, inoltre, sono state recuperate anche le somministrazioni al 20 per cento degli ospiti Rsa che mancava. Quindi, per quanto riguarda le Case di Riposo le vaccinazioni sono azzerate e perciò concluse in tutta la zona distretto.

Infine, da oggi altre 180 persone verranno vaccinate con Pfizer che, in questa occasione, viene usato per la prima volta per soggetti fragili e somministrato a domicilio dai medici delle Usca, del distretto e medici volontari.
Invece, da questo sabato a venerdì prossimo Moderna sarà destinato per le prime dosi sempre ai fragili, come anche per le seconde.

Mentre la nuova fornitura di AstraZeneca consentirà la somministrazione, da dopodomani, a 400 aretini al giorno. Per J&J si attende ancora il parere di Ema ed Aifa.

“Arezzo - sottolinea il vicesindaco Lucia Tanti - raddoppia le sedi per portare a compimento il complesso ed esteso piano vaccinale, la via maestra per uscire dalla pandemia.  Il teatro tenda oggi diventa un luogo di speranza, in attesa del domani in cui tornerà a essere simbolo di ripartenza, ospitando di nuovo pubblico e spettatori. Affinché questo si materializzi, il presupposto è che la somministrazione di vaccini cambi davvero marcia”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Positivi riscontrati in 10 Comuni del territorio. Nessun caso in Casentino. Cala il numero dei ricoverati al "San Donato"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità