Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità giovedì 03 settembre 2020 ore 11:31

Il vademecum per un "sano" rientro in classe

L'Istituto Vasarii ha diffuso un flyer con le indicazioni che gli alunni devono tenere. Ecco tutto quello che c'è da sapere in vista prima campanella



AREZZO — Iniziano ad uscire i primi vademecum per un rientro in sicurezza a scuola. L’istituto Vasari ha diffuso, anche sui social, le indicazioni da seguire. Nella sezione “sane e corrette abitudini” vengono indicate queste regole ai bimbi e ai ragazzi, di elementari e medie: resta a casa se non ti senti bene, arriva a scuola con la mascherina e usala sempre in modo corretto, saluta chi ti accompagna prima di entrare nell’edificio (in casi eccezionali può entrare solo un genitore o persona maggiorenne delegata dopo aver compilato autocertificazione).

Mantieni le giuste distanze, non spostare non spostare il banco, e impara a tenerlo sempre pulito e igienizzato. Igienizza le mani all’entrata della scuola o della classe.
Quando vai in bagno lavati le mani con il sapone per almeno un minuto. Starnutisci nel gomito. Non toccarti il viso con le mani senza averle prima igienizzate. Non scambiare oggetti, cibo quaderni, libri, pennarelli, penne, gomme o altro con i compagni. Metti un’etichetta con il tuo nome a tutti gli oggetti.
Ed ecco quindi altre indicazioni nella sezione “Sane e corrette abitudini”: assicurati di arrivare sempre a scuola con una borraccia piena d’acqua anche questa riconoscibile con nome e cognome. Porta sempre un sacchetto richiudibile con una mascherina di scorta e un altro vuoto per riporre quella che indossi quando mangi o se si è rotta. Non appoggiare la mascherina usata su nessuna superficie. Tieni sempre nello zaino una scorta di fazzoletti di carta. Non portare a scuola giochi o materiale personale non scolastico di alcun genere.
“Con attenzione ma felici di ricominciare” questo il titolo del flyer relativo a informazioni utili e funzionamento della scuola nel nuovo anno scolastico. L’obiettivo è proprio rientrare in serenità tra i banchi.

Claudia Martini


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno