Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Campi Flegrei, le immagini dei satelliti mostrano la «possibile» causa dei terremoti
Campi Flegrei, le immagini dei satelliti mostrano la «possibile» causa dei terremoti

Attualità venerdì 24 marzo 2023 ore 12:45

Circolazione, ad Arezzo weekend da bollino rosso

Il Capodanno dell'Annunciazione per l'intero fine settimana, sabato la coincidenza con la fiera dei fiori e domenica con la Rampichiana



AREZZO — Con la primavera e dopo il lungo periodo del Covid ad Arezzo sono tornati a sbocciare gli eventi. Attenzione alla tripletta di questa settimana che comporta una raffica di divieti e modifiche alla circolazione. Infatti, la città diventa per tre giorni capitale delle rievocazioni storiche con il Capodanno dell'Annunciazione. Non solo sabato in centro si svolge la tradizionale Fiera della Santissima Annunziata e domenica la Rampichiana.

ECCO TUTTE LE MODIFICHE


FIERA DELLA SANTISSIMA ANNUNZIATA

  • dalle ore 6:00 alle ore 23:00 sono istituiti il divieto di transito e di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di particolari autorizzazioni in deroga ai divieti, in: via Porta Buia (tratto compreso tra il 2° ingresso a piazza A. Fanfani e via Garibaldi); via Garibaldi, in ambo i lati del tratto compreso tra via San Lorentino e la sede della Misericordia, e nell'area delimitata da sbarre, adiacente ai locali della Misericordia; via Isidoro Del Lungo; piazzetta delle Logge del Grano ad eccezione dei veicoli a due ruote;
  • dalle ore 20:00 di venerdì 24 alle ore 24:00 di sabato 25, l'area destinata alle sosta dei veicoli per il carico/scarico di via Cavour immediatamente adiacente a piazza della Badia è riservata alla sosta dei veicoli al servizio delle persone diversamente abili che espongono il contrassegno speciale n. 22826/18 e 83615/22;
  • dalle ore 08:30 alle ore 20:00 dall'accesso video controllato di via San Lorentino è consentita la libera circolazione veicolare, in deroga alle limitazioni previste dalla Zona a Traffico Limitato di tipo “A”; i veicoli provenienti da Canto alla Croce e da via Garibaldi (lato San Clemente), giunti all'altezza dell'intersezione semaforica con via San Lorentino/via Garibaldi, hanno l'obbligo rispettivamente di proseguire la marcia a diritto e di svoltare a destra per immettersi nel tratto di via San Lorentino in direzione della porta. Dalle ore 15:00 alle ore 16:00 (e comunque fino a cessate esigenze) per effetto dell'ordinanza emessa per la disciplina della circolazione durante lo svolgimento della manifestazione storico/rievocativa denominata in premessa il transito veicolare è vietato anche in via San Lorentino e nelle strade che vi si immettono;
  • la corsia riservata agli utenti per l'accesso all'autorimessa di piazza del Popolo (da via G. Monaco) è percorribile, oltre che dai medesimi, anche dai mezzi in servizio di emergenza, soccorso e polizia, nonché dai veicoli del personale in servizio presso la Misericordia.

Venerdì 24 sono istituiti i seguenti obblighi e divieti:

  • dalle ore 18:00 alle ore 21:00 divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga, in: piazza Grande; piaggia San Martino; via Seteria;
  • dalle ore 19:00 alle ore 21:00 (e comunque fino al termine dell'esibizione), è istituito il divieto di transito dei veicoli in: via Borgunto (tratto compreso tra piaggia San Bartolomeo e piazza Grande); piazza Grande; piaggia San Martino (tratto compreso tra piazza del Praticino e via Pellicceria); via di Seteria; via Vasari. La circolazione subisce le seguenti modifiche: via Pescaia diviene strada senza uscita con accesso consentito da via Mazzini esclusivamente ai residenti ed ai fruitori degli accessi laterali di tale tratto di strada; i veicoli che percorrono via Borgunto, giunti all'altezza dell'intersezione con piaggia San Bartolomeo, hanno l'obbligo di svoltare a destra in direzione di piazza San Niccolò.

Sabato 25 sono istituiti i seguenti obblighi e divieti:

  • dalle ore 14:00 alle ore 17:30 (e, comunque, fino a cessate esigenze) è istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga, in: via Roma; via Crispi (tratto compreso tra via Roma e via Margaritone); via San Niccolò (tratto compreso tra i civici 1 e 5); via Cesalpino;
  • dalle ore 12:00 alle ore 20:00 (e, comunque, fino a cessate esigenze) è istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga, in: corso Italia; p.zza San Jacopo; via Seteria; piazza Grande; via Vasari; via dei Pileati; piazza Madonna del Conforto; via dell'Orto; via Ricasoli, (compreso il tratto lungo le mura medicee che costeggiano piazza Madonna del Conforto, l'area che s'interseca con viale B. Buozzi e le aree esterne alla carreggiata antistanti il sagrato del Duomo); piazza del Duomo; piazza della Libertà;
  • dalle 15:00 alle ore 17:30 (e, comunque, fino ad avvenuto passaggio del corteo), è istituito il divieto di transito dei veicoli in: via Crispi (tratto compreso tra via Guadagnoli e via Roma); via Roma; piazza Guido Monaco (porzione compresa tra i civici 1 e 6); via Garibaldi (tratto compreso tra via di San Clemente e via San Lorentino); nonché nelle strade che vi si immettono;
  • dalle 15:00 alle ore 17:30 (e, comunque, fino ad avvenuto passaggio del corteo), per tutti i veicoli che circolano in viale Signorelli, inclusi “bus, taxi, polizia, mezzi di servizio, emergenza, nettezza urbana e veicoli elettrici ed al servizio di persone diversamente abili”, è vietato l'accesso in via Crispi;
  • dalle ore 15:00 alle ore 17:30 (e, comunque, fino a cessate esigenze), è istituito il divieto di transito dei veicoli, nelle strade interessate dal corteo storico (con partenza dei vari gruppi dei figuranti dalle sedi dei Quartieri della Giostra e dal Municipio fino al luogo di raggruppamento previsto in via Roma e via Crispi) nonché in quelle che vi si immettono:
  • QUARTIERE DI PORTA SANTO SPIRITO: via Spinello; via Niccolò Aretino (tratto compreso tra c.so Italia e via Margaritone); c.so Italia (tratto compreso tra via Spinello e via Crispi); via Margaritone (tratto compreso tra viale Michelangelo e via Niccolò Aretino);
  • QUARTIERE DI PORTA DEL FORO: via della Palestra; via Leone Leoni; largo Martiri delle Foibe; via Petrarca; p.zza Guido Monaco;
  • QUARTIERE DI PORTA SANT'ANDREA: piazza San Giusto; via delle Gagliarde; via Guadagnoli (tratto compreso tra via delle Gagliarde e via Crispi); via Crispi;
  • QUARTIERE DI PORTA CRUCIFERA: via San Niccolò; piaggia San Lorenzo; via Fontanella; via della Minerva; p.zza San Gemignano; via Garibaldi (compreso tra via Mannini e via Margaritone); piazza Sant'Agostino; via Margaritone (tratto compreso tra piazza Sant'Agostino e via Crispi); via Crispi;
  • SIGNA ARETII: p.zza della Libertà; via Cesalpino; p.zza San Francesco; via Guido Monaco (tratto compreso tra piazza San Francesco e piazza Guido Monaco); p.zza Guido Monaco; via Roma.

Nella stessa fascia oraria nelle strade limitrofe vengono adottate le seguenti modifiche alla circolazione veicolare:

  • è vietato l'accesso a piazzetta di Porta del Foro per i veicoli che percorrono via Benedetto Varchi, via Bernardo Dovizi e via Marco Perennio. Tali veicoli, giunti all'intersezione semaforica, devono rispettare le direzioni obbligatorie imposte dalla segnaletica provvisoria posizionata in loco (rispettivamente obbligo a diritto, obbligo diritto o destra ed obbligo a destra o sinistra);
  • i veicoli che percorrono piazza Guido Monaco, giunti all'altezza del civico 7 (Hotel Continentale), hanno l'obbligo di svoltare a destra in direzione di piazzale della Repubblica;
  • i veicoli che percorrono viale Michelangelo, giunti all'altezza dell'intersezione semaforica con piazzale della Repubblica, hanno l'obbligo di proseguire la marcia a diritto in direzione di via Piero della Francesca;
  • i veicoli che percorrono viale Michelangelo, giunti all'altezza dell'intersezione con via Margaritone, hanno l'obbligo di proseguire la marcia a diritto;
  • i veicoli che percorrono via Fra Guittone, giunti all'altezza dell'intersezione con piazzale della Repubblica, hanno l'obbligo di svoltare a destra in direzione di viale Piero della Francesca;
  • i veicoli provenienti dalla rotatoria di via Baldaccio d'Anghiari e da via Piero della Francesca che percorrono via Petrarca, giunti all'altezza dell'intersezione con via Fra' Guittone, hanno l'obbligo di svoltare a destra;
  • i veicoli che percorrono via Marcillat, giunti all'altezza di via Marconi, hanno l'obbligo di svoltare a sinistra;
  • i veicoli che percorrono via Vecchia, giunti all'altezza dell'intersezione con via Garibaldi, hanno l'obbligo di svoltare a sinistra in direzione di via San Clemente.

Dalle ore 15:00 alle ore 17:30 (e, comunque, fino a cessate esigenze) sono precluse al transito dei veicoli, le strade della zona a monte di via Roma e via Crispi, via Garibaldi e quelle a monte della stessa, via della Minerva, via di San Clemente (tratto compreso tra via Garibaldi e via San Domenico), via e piazza San Domenico, via Sassoverde e via Ricasoli. Gli Agenti del traffico possono consentire il transito dei residenti e degli utenti che per comprovati motivi devono raggiungere le strade che non sono interessate dalla sfilata del corteo storico.

Dalle ore 15:00 alle ore 18:00 (e, comunque, fino a cessate esigenze), è istituito il divieto di transito dei veicoli nelle seguenti strade ed in quelle che vi si immettono: corso Italia (tratto compreso tra via Roma e via dei Pileati); piazza San Michele; via Seteria; piazza Grande; via Vasari; via dei Pileati; piazza Madonna del Conforto; via dell'Orto.

Dalle ore 15:00 alle ore 20:00 (e, comunque, fino a cessate esigenze), è istituito il divieto di transito dei veicoli, in: via Ricasoli; piazza del Duomo; piazza della Libertà.

In virtù di quanto disciplinato ai punti precedenti, la circolazione veicolare in viale B. Buozzi è così disciplinata: dalle ore 15:00 alle ore 17:30 (e, comunque, fino a cessate esigenze) è istituito il divieto di accesso dei veicoli provenienti da via A. da Sangallo/via Gamurrini in direzione di via Ricasoli ad eccezione degli utenti che si devono recare al cimitero urbano o presso gli uffici della società “Arezzo Multiservizi”), mentre dalle ore 17:30 alle ore 20:00 (e, comunque, fino a cessate esigenze) potranno accedere anche i residenti in via de' Palagi e nella strade a valle della medesima. Questi ultimi, giunti all'altezza dell'intersezione con via dei Palagi, hanno l'obbligo di svoltare a sinistra.

In virtù dei precedenti provvedimenti, dalle ore 16:00 alle ore 20:00 (e, comunque, fino a cessate esigenze) sono altresì istituiti i seguenti obblighi e divieti: dall'accesso video-controllato di via di San Clemente, è consentito il solo transito locale; in via Sassoverde è vietato l'accesso dei veicoli provenienti da piazza San Domenico e da via M. Laura ad eccezione dei residenti in loco e di quelli diretti nelle zone di piazza/piaggia del Murello nonché dei veicoli a servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria, munite di contrassegno speciale. I veicoli in transito in piazza di Murello, giunti all'intersezione con via Ricasoli, hanno l'obbligo di proseguire la marcia a diritto o di svoltare a sinistra; i veicoli che percorrono il tratto di via Ricasoli a lato di piazza Madonna del Conforto, giunti all'intersezione con viale Buozzi, hanno l'obbligo di svoltare a destra; • è invertito il senso di marcia di via Montetini; è sospesa la disciplina di Z.T.L. di Tipo “B” nelle strade raggiungibili dal varco video controllato di via Montetini.

Dalle ore 09:00 alle ore 20:00, in via Giuseppe Pietri, è istituito il senso unico di circolazione con direzione v.le Santa Margherita → via Pietramala; nel lato destro, secondo detta direzione di marcia, è altresì istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga ma ad eccezione dei veicoli per il trasporto collettivo di persone (autobus).

Domenica 26 sono istituiti i seguenti obblighi e divieti:

  • dalle ore 15:00 alle ore 19:00 sono istituiti il divieto di transito ed il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga ma ad eccezione di quelli utilizzati dagli organizzatori in: corso Italia (tratto compreso tra via Spinello e via Roma); piazza San Jacopo; via Madonna del Prato (tratto compreso tra via Spinello e vicolo dei Cavallanti). Nella stessa fascia oraria, i veicoli in transito in via Spinello giunti all'intersezione con via Madonna del Prato e corso Italia hanno l'obbligo di proseguire la marcia a diritto.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno