Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Sport sabato 27 marzo 2021 ore 13:00

Emergenza infortunati per l'Arezzo a Bolzano

La lista di indisponibili si allunga con Piu e Maggioni, ma Stellone ha studiato una formazione camaleontica che può variare modulo in corsa



AREZZO — L'Arezzo torna in campo domani alle 15, allo stadio “Druso” di Bolzano, per affrontare il Sudtirol secondo in classifica. Alla vigilia della gara, come di consueto, l'allenatore amaranto Roberto Stellone ha incontrato i giornalisti per la conferenza stampa pre partita. A tenere banco, soprattutto, le soluzioni che il tecnico ha studiato in settimana per sopperire alle tante assenze. “Abbiamo già comunicato la formazione alla squadra perché preferisco provare le ultime cose con gli undici giocatori che scenderanno in campo dall'inizio – ha spiegato l'allenatore – le scelte che abbiamo fatto ci permetteranno, se necessario, di cambiare modulo nel corso della partita senza dover intervenire dalla panchina”.

La lista degli indisponibili continua però ad essere molto lunga, una vera e propria emergenza infortunati, visto che nel corso di questa settimana si sono fermati anche Piu e Maggioni. Un problema all'alluce per l'attaccante, un brutto scontro di gioco per il difensore, che dovranno rimanere fuori per almeno due o tre settimane. Oltre a loro, Stellone non potrà contare su Altobelli, Serrotti, Soumah e Karkalis, oltre ovviamente ai lungodegenti Belloni, Picchi, Pesenti e Zuppel. E non sarà convocato nemmeno Cerci, sul quale l'allenatore ha preferito non rispondere dicendo che sarà la società a chiarire cosa sia avvenuto con l'attaccante, ormai ai titoli di coda con il Cavallino Rampante.

Una vera e propria ecatombe di assenti quindi, che non ha però scoraggiato l'allenatore amaranto, convinto di avere la possibilità di giocarsi le sue carte anche nei prossimi due difficili impegni con Sudtirol e Modena. “Andiamo ad affrontare una squadra che si sta giocando la vittoria del campionato con il Padova – ha commentato Stellone parlando dell'avversario – hanno qualità tecniche e fisicità importanti e viaggiano sulle ali dell'entusiasmo, anche se vengono dalla battuta di arresto dell'ultimo turno con il Perugia. Non possiamo pensare di andare a Bolzano solo per difenderci, perché non saremmo mai in grado di ripartire e subiremmo quasi certamente. Dovremo essere squadra in ogni momento della gara – ha proseguito il tecnico – e restare in partita fino all'ultimo, in modo da poter sfruttare le occasioni che avremo per far male al Sudtirol”.

A preoccupare è il reparto offensivo particolarmente prolifico della squadra di mister Vecchi: “Loro segnano tanto e questo non può non creare preoccupazioni – ha spiegato Stellone – ma nelle ultime giornate abbiamo trovato una buona solidità difensiva, siamo la squadra che ha subito meno reti e soprattutto meno conclusioni verso la porta. Un merito che non va solo al reparto difensivo, perché sta pesando tantissimo il lavoro dei centrocampisti e degli stessi attaccanti, che ci aiutano tantissimo , ed è per questo che arrivano spesso stanchi in zona gol”. L'allenatore ha poi concluso ricordando che “non c'è attaccante che non abbia avuto periodi di appannamento o che non sia riuscito a sbloccarsi a lungo. Le nostre punte sono in questa situazione, ma il lavoro che stanno facendo sta comunque pagando, ed arriverà anche per loro il momento della rete”.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Stellone alla vigilia di Sudtirol-Arezzo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno