Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Attualità mercoledì 08 settembre 2021 ore 09:00

Recupero edifici storici, arrivano le risorse

Lucia De Robertis e Vincenzo Ceccarelli

Tra gli interventi finanziati dalla Regione Toscana strutture di pregio a Poppi, Sansepolcro, Lucignano e Stia. Stanziati complessivamente 7,5milioni



FIRENZE — Dalla Regione Toscana arrivano ingenti risorse per il recupero di 4 edifici storici e di pregio in provincia di Arezzo.

Dal recupero dell' Ex Ospedale Santa Maria della Misericordia di Poppi alla riqualificazione di Palazzo Dotti a Sansepolcro, sede dell'Unione dei Comuni della Valtiberina toscana. E ancora, dal recupero del chiostro e portico di San Francesco a Lucignano, al restauro del cimitero monumentale di Stia

Sono questi i 4 interventi che nell'aretino la Regione riqualifica e rende di nuovo fruibili con il bando ˝Interventi di riqualificazione” rivolto agli enti locali della Toscana, finanziato con 7,5 milioni di euro.

"La Regione ancora una volta dimostra la sua attenzione verso i territori - spiega il Capogruppo Pd in Consiglio regionale Vincenzo Ceccarelli - soprattutto in questo momento difficile per i nostri comuni, salvaguardare il patrimonio storico ha un valore strategico per il rilancio delle nostre comunità e può rappresentare un motore per la rinascita dei nostri territori, creando valore per collettività, coesione sociale e valorizzazione delle tradizioni".

"Quattro interventi nella provincia di Arezzo, che interessano Valdichiana, Casentino, Valtiberina – commenta la presidente della Commissione Territorio e Ambiente del Consiglio regionale, Lucia De Robertis - , segno della capacità dei nostri Comuni di saper proporre progetti qualificati e di avere una visione concreta sulla fruibilità pubblica dei beni comunali".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno