Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:04 METEO:AREZZO11°20°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sorrentino: «Parthenope? Il miracolo della giovinezza»

Spettacoli mercoledì 15 luglio 2015 ore 16:18

Un ricco programma per il Kilowatt Festival

Teatro, danza, musica, fotografia, incontri e convegni che faranno di Sansepolcro, ente capofila del progetto europeo Be SpectACTive



SANSEPOLCRO — Dal 18 al 25 Luglio il festival propone un cartellone di 26 spettacoli di teatro d’innovazione e danza contemporanea, tra cui dieci prime assolute e un'anteprima nazionale, 12 concerti, nonché una significativa quantità di eventi collaterali come incontri, convegni, mostre e altre attività legate alle arti visive.

Le due principali novità dell’edizione 2015 sono l’avvio del progetto europeo “Be SpectACTive!”, del quale CapoTrave/Kilowatt è capofila assieme al Comune di Sansepolcro e l'offerta di un nuovo spazio teatrale – che si aggiunge agli altri tre già presenti - nella piazza principale della città, un palco che apre ulteriormente il festival al contesto urbano.

Kilowatt Festival, promosso dall’associazione CapoTrave/Kilowatt diretto dal regista e drammaturgo Luca Ricci, realizzato in collaborazione con il Comune di Sansepolcro (Ar), con il sostegnodel Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Toscana e di numerosi sponsor locali, è giunto alla sua tredicesima edizione.

“Be SpectACTive!”, è il nucleo centrale di questa edizione con il debutto di progetto di cooperazione su larga scala della durata di quattro anni, finanziato all'interno del nuovo Programma Cultura “Creative Europe” dell'Unione Europea, di cui sono capofila il Comune di Sansepolcro e CapoTrave/Kilowatt, con un partenariato con 12 istituzioni fra teatri, festival e università in rappresentanza di 9 nazioni coinvolte per un progetto che vuole approfondire il rapporto tra spettatori e artisti nella creazione e produzione nel settore delle performing arts.

In questa edizione Kilowatt Festival ospiterà due delle produzioni del network europeo, nonché un convegno internazionale sulla "active spectatorship": l'obiettivo di questo incontro è quello di studiare le modalità più efficaci per promuovere l'accesso di nuove fasce di pubblico, compreso quello con minori opportunità, oltre che far crescere una domanda di spettacolo dal vivo qualificata, ampia e differenziata.

Tra le punte di diamante della nuova danza europea, due giovani coreografi under 35 che presenteranno in prima assoluta i loro nuovi spettacoli: il coreografo e danzatore croato Bruno Isakovic, dopo una residenza artistica di due settimane a Sansepolcro, debutterà con "Denuded", lavoro che sarà, a fine anno, al MOMA di New York eil coreografo e danzatore cecoMichal Zahora che presenterà "Devoid".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno