Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:27 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Sport domenica 23 ottobre 2022 ore 17:07

L'Arezzo cade in casa contro il Ponsacco

Una rete di Mencagli al 13' stende l'Arezzo. Prima sconfitta in campionato per il Cavallino. Nel secondo tempo Arezzo in dieci per il rosso di Polvani



AREZZO — Arezzo – Mobilieri Ponsacco 0 – 1 (0-1)

L’Arezzo cade in casa contro il Ponsacco grazie alla rete di Mencagli realizzata con la compartecipazione della difesa amaranto. Dal minuto 13’ del primo tempo la squadra amaranto non è riuscita più a recuperare lo svantaggio nonostante l’arbitro al 17’ abbia concesso un calcio di rigore che il capitano Settembrini si è fatto respingere dal portiere Pagnini. Arezzo che ci prova in tutti i modi senza però raggiungere l’obbiettivo. Nel secondo tempo gli equilibri vengono spezzati dal rosso che Polvani rimedia per una trattenuta da ultimo uomo. Arezzo in dieci e in campo è davvero dura, il cuore e il coraggio non manca alla squadra di Indiani che però non riesce a sfondare la diga ospite.

Una sconfitta che brucia per come è maturata. Il Ponsacco è venuto ad Arezzo solo per difendere e spezzare il gioco continuamente senza così dare ritmo alla manovra amaranto. Episodi e atteggiamenti con cui la squadra amaranto ci dovrà convivere per tutto il campionato, ma in attacco servono soluzioni diverse per scardinare le difese che vengono qui a fare il vecchio “catenaccio”.

- 90’+7’ Triplice fischio l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi con il Mobilieri Ponsacco che espugna il Città di Arezzo.

- 90’ il direttore di gara concede 7’ di recupero.

- 85’ Il Ponsacco difende il vantaggio la squadra amaranto ci prova a recuperare con l’orgoglio e il cuore. L’inferiorità numerica penalizza fortemente l’azione di gioco per cercare il gol del pareggio.

- 78’ Per l’Arezzo in campo Forte e Castiglia.

- 75’ Ultimo quarto d’ora di gioco per l’Arezzo alla ricerca della rete del pareggio. Il cavallino attaccando in massa si espone a pericolose ripartenze del Ponsacco.

- 68’ Il Cavallino con l’uomo in meno ci prova a recuperare lo svantaggio ma il Ponsacco continua a chiudersi nella propria area.

- 65’ Indiani manda in campo Convitto e Damiani, fuori Diallo e Bianchi.

- 63’ Doppio cambio per il Ponsacco dentro Baggiani e Vanni al posto di Bellucci e Carli.

- 60’ OCCASIONE PONSACCO. Doppia occasione per la squadra roso blu che si divora il raddoppio.

- 58’ OCCASIONE AREZZO. Bramante su punizione colpisce la palla perfettamente la mano di Pagnini devia sul legno. Angolo per l’Arezzo.

- 49’ AREZZO IN DIECI. ROSSO A POLVANI. Palla sulla trequarti amaranto, Polvani difende su Mencagli. Viti esce dai pali ingannando il difensore amaranto. Per il direttore di gara la trattenuta è da rosso diretto.

- 48’ Anche il nuovo entrato Bramante ci prova dal limite ma l’esito del tiro è lo stesso palla fuori.

- 47’ Bianchi al tiro dal limite la palla esce a lato.

- 46’ primo cambio per Indiani dentro Bramante al posto di Pattarello.

Al termine dei primi 45’ di gioco il Mobilieri Ponsacco conduce 1-0 al Città di Arezzo. Una rete del numero 11 Mencagli la sblocca al 13’ con responsabilità della difesa amaranto. La squadra di Indiani ha l’occasione per rimettere subito in parità la gara ma Settembrini si fa deviare un calcio di rigore. Difficile per l’Arezzo creare pericoli in area, il Ponsacco pensa solo a difendere per il Cavallino davanti manca la giocata finale per liberare le punte amaranto.

- 45’+3’ Finisce il primo tempo con gli ospiti in vantaggio grazie alla rete di Mencagli realizzata al 13’.

- 45’+2’ Lazzarini raccoglie un cross ci prova dalla destra ma il suo tiro è debole e Pagnini blocca a terra.

- 45’ Termina il tempo regolamentare il direttore di gara concede 3’ di recupero.

- 40’ Settembrini calcia la palla esce di poco.

- 39’ Azione solitaria di Pattarello atterrato al limite dell’area. Cartellino giallo per Bardini.

- 35’ OCCASIONE AREZZO. Boubacar entra in area dalla sinistra il tiro respinto finisce sui piedi di Settembrini che ci prova ma viene murato.

- 30’ L’Arezzo fa fatica non riesce a superare il Ponsacco chiuso tutto nella propria metà campo, fino a questo momento l’azione più pericolosa è il rigore procurato da Diallo.

- 25’ Atteggiamento rinunciatario quello del Ponsacco con continue interruzioni e perdite di tempo in campo.

- 20’ La squadra amaranto dopo l’errore dal dischetto non si scompone e continua la pressione in attacco.

- 18’ Dal dischetto SETTEMBRINI si fadeviare la palla in angolo. Grande intervento di Pagnini che indovina l’angolo alla sinistra respingendo il tiro del numero 8 amaranto.

- 17’ RIGORE AREZZO. DIALLO entra in area al momento del tiro viene atterrato da un difensore rossoblu.

- 13’ GOL PONSACCO. MENCAGLI ruba palla a Poggesi e con un tiro la piazza nell’angolo alla sinistra di Viti. Vantaggio per gli ospiti.

- 12’ OCCASIONE AREZZO. Polvani serve in fascia il capitano Settmebrini che salta l’uomo la mette in mezzo per Diallo di testa non trova la porta.

- 10’ Arezzo padrone del gioco fin dal primo minuto mentre il Ponsacco pensa solo a difendere.

- 9’ Lazzarini servito da Zona colpisce di testa facile la presa del portiere Pagnini.

- 5’ Primo pericolo creato dall’Arezzo: Settembrini calcia una punizione in area deviata in angolo.

- 3’ Arezzo in campo con il completo bianco, Ponsacco maglia a strisce verticali rosso blu pantalone e calza blu.

- 1’ Il direttore di gara Marco Giordano di Matera dà il fischio d’inizio della gara tra Arezzo e Mobilieri Ponsacco.

Arezzo di nuovo in campo davanti ai propri tifosi per affrontare il Mobilieri Ponsacco nella ottava giornata di campionato. Terza gara in otto giorni per gli uomini di mister Indiani reduci dalla vittoria a Livorno in Coppa Italia. L’allenatore amaranto dopo la bella prestazione di coppa conferma Boubacar e Diallo dal primo minuto e Pattarello per il tridente d’attacco. Conferma anche in porta per il portiere Viti con Trombini che va in panchina. Lazzarini a centrocampo con Bianchi e Settembrini mentre la difesa a quattro è composta da Poggesi-Risaliti-Polvani-Zona. La squadra ospite guidata da mister Bozzi arriva al Città di Arezzo occupando la decima posizione con 9 punti frutto di tre vittorie e quattro sconfitte con otto reti segnate e dodici subite. Arezzo alla ricerca della settima vittoria.

Il Tabellino

AREZZO (4-3-3): 22 Viti; 15 Poggesi, 4 Risaliti (78’ 21 Castiglia), 6 Polvani, 20 Zona; 17 Lazzarini, 5 Bianchi (65’ 18 Damiani), 8 Settembrini (78’ 14 Forte); 10 Pattarello (46’ 16 Bramante), 19 Diallo (65’ 7 Convitto), 9 Boubacar.

A disposizione: 1 Trombini, 13 Bruni, 23 Pericolini, 25 Dema.

Allenatore: Paolo Indiani.

MOBILIERI PONSACCO (4-3-1-2): 1 Pagnini; 2 Rossi, 3 Patronelli (73’ 13 Franco), 4 Fratini, 5 Bardini, 6 De Vito, 7 Zaccagnini, 8 Marcucci ( 83’ 16 Lunghi), 9 Bellucci (63’ 15 Baggiani), 10 Carli (63’ 20 Vanni), 11 Mencagli (79’ 18 Nieri).

A disposizione: 12 Sbrana, 14 Lici, 17 Regoli, 19 Bertolini.

Allenatore: Francesco Bozzi.

Arbitro: Marco Giordano di Matera

Assistenti: Paolo Cozzuto di Formia, Ferdinando Savino di Napoli

Reti: 13’ Mencagli

Note: 49’ Espulso Polvani per fallo da ultimo uomo. Spettatori 2.109 (1.187 paganti + 922 abbonati)

Recupero: pt. 3’, st. 7’

Ammoniti: 26’ Pattarello, 40’ Bardini, 66’ Vanni, 68’ Risaliti, 71’ Fratini

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno