Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO21°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso

Attualità martedì 24 novembre 2020 ore 12:00

L'appello "si rinvii il pagamento della Tari"

Confesercenti rivolge l'invito ai sindaci della provincia. Il vicedirettore Alvisi auspica uno slittamento al 2021



AREZZO — Accorato appello di Confesercenti ai sindaci della provincia, inviando loro delle lettere. “La speranza è che le amministrazioni comunali possano prendere in esame la possibilità di rinviare il saldo Tari”.

“Alla luce del difficile momento che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Covid - spiega il vicedirettore Valeria Alvisi - considerata la chiusura, prevista per la ‘zona rossa’, di tante attività che sta mettendo a dura prova la capacità di resistenza dei nostri imprenditori, abbiamo richiesto alle amministrazioni comunali di prevedere, quale misura, naturalmente non sufficiente a risolvere ben più gravi problemi di liquidità finanziaria, il rinvio al 2021 del pagamento del saldo Tari in scadenza”.

Confesercenti, quindi, ritiene che in un momento in cui le imprese non percepiscono affatto la vicinanza delle Istituzioni, sarebbe invece questo un segnale importante, di attenzione e vicinanza da parte delle amministrazioni comunali. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno