Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:47 METEO:AREZZO11°18°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Israele, Erdogan a Biden: «Stai scrivendo la storia con le tue mani insanguinate»

Sport martedì 04 maggio 2021 ore 12:20

​L'Arezzo in campo, pochi tifosi presenti

A guidare l'allenamento c'erano per l'ultima volta Stellone e il suo staff. Oggi la squadra sarà di nuovo in campo con tecnici del settore giovanile



AREZZO — Gli amaranto sono tornati oggi sul campo “Lebole” dell'antistadio, per la prima delle due sessioni di allenamento previste per la giornata di oggi. In attesa di conoscere quale sarà il programma dei prossimi giorni e sapere se, e quando, i calciatori verranno liberati e l'attività sportiva fermata del tutto. Sul campo, a dirigere il lavoro, c'erano Roberto Stellone e tutto il suo staff tecnico, che hanno rassegnato le dimissioni ieri sera, rinunciando alle ultime tre mensilità previste dal contratto.

Pochissimi tifosi presenti davanti alla rete dell'antistadio. Qualche mugugno e solo un paio di urla nei confronti dei giocatori, cui viene imputata la maggior parte delle responsabilità del fallimento sportivo di questa stagione, culminato nell'unica retrocessione in D sul campo dei 98 anni di storia del Cavallino Rampante. Da parte loro, gli amaranto sono entrati in campo tutti insieme, gruppo compatto, ma a testa bassa e in silenzio, sotto l'occhio attento dei due ufficiali inviati dalla Questura per controllare cosa accadeva.

L'allenamento è stato poco o niente. L'assenza di impegni sportivi nel prossimo futuro e il certo svincolo di tutti per la decadenza dei contratti vista la retrocessione tra i dilettanti, hanno fatto si che i calciatori facessero solo qualche giro di campo, correndo tutti in gruppo a testa bassa. Sia prima, che dopo, tutti in cerchio dalla parte opposta del campo di allenamento, lontano da orecchie indiscrete. Non è facile immaginare quali possano essere state le parole del confronto, visto che il risultato finale della stagione e le modalità in cui è arrivato, hanno lasciato amaro in bocca e rabbia, ma ben poco da dire.

E' stata sicuramente l'ultima occasione per salutarsi con allenatore e staff tecnico. Le dimissioni rassegnate da Stellone, Gennari, Gorgone e Zambardi sono notizia di ieri sera, e quello di stamani è stato l'ultimo allenamento da loro diretto. La squadra tornerà sul campo anche oggi pomeriggio, in attesa di notizie più precise su quale sarà il programma dei prossimi giorni, ma a seguirli ci saranno tecnici già negli organici della società, quindi provenienti dal settore giovanile. Quasi certamente sarà Andrea Sussi, già allenatore della Primavera 3, a comandare il lavoro odierno.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Positivi riscontrati in 10 Comuni del territorio. Nessun caso in Casentino. Cala il numero dei ricoverati al "San Donato"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità