Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Politica mercoledì 03 giugno 2020 ore 10:24

I 5 Stelle apprezzano la Ztl "larga" del weekend

I pentastellati favorevoli ad una revisione della mobilità dentro le mura cittadine ma criticano l'Amministrazione per la mancanza di autobus green



AREZZO — La Ztl allargata del fine settimana piace ai 5 Stelle. In una nota, il "Movimento" esprime apprezzamenti in merito alla decisione dell'Amministrazione cittadina di chiudere al traffico di alcune vie centrali e all’ampliamento del suolo pubblico per le attività.

"E’ pur sempre un inizio, sebbene questi interventi siano dettati dall’emergenza Covid-19 e non da una visione sostenibile di città.
Appoggiamo allo stesso modo anche le richieste promosse da Calcit e Fiab di puntare ad una mobilità ecosostenibile e rilanciare una diversa e più sicura vivibilità cittadina. E’ un’occasione unica per rivedere la mobilità dentro le mura della città. E’ il momento giusto per far diventare Arezzo una città Europea, con un centro storico a passo d'uomo ed un turismo che non potrà che beneficiarne. È il momento di sfruttare i parcheggi alle porte di Arezzo: Baldaccio e Mecenate, ampiamente sottoutilizzati, ma anche Tarlati, Eden, Pietri, Rossellino, San Donato, incentivando poi da lì l'utilizzo di mezzi alternativi quali biciclette, monopattini, navette elettriche -
scrivono i pentastellati aretini.

Ma non tutto piace. Critiche sulla decisone dell'Amministrazione di stanziare 300mila euro per rendere gratuiti fino ad ottobre i parcheggi "Baldaccio", "Mecenate" e  "San Donato". Secondo 5 % Stelle, infatti, quelle risorse economiche dovevano essere utilizzati per rendere il trasporto cittadino più sostenibile.  
"Noi avremmo preferito - si legge nella nota - investire tale somma nella mobilità elettrica e imposto ad Atam (che ricordiamo essere di proprietà del Comune di Arezzo per il 99,4%) di dotarsi sempre più di mezzi di trasporto green".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno