Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:32 METEO:AREZZO14°29°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League alla Roma, Pellegrini alza la coppa ed è trionfo

Sport domenica 12 dicembre 2021 ore 16:35

Un grande Arezzo stende la Pianese (2-0)

Foggia e Marchi siglano il vantaggio. Squadra rigenerata mentalmente, non rischia mai contro la formazione di Bacci. Continua la rincorsa



AREZZO — Arezzo bello e bravo, conquista tre punti fondamentali contro la Pianese. Seconda vittoria consecutiva per la squadra guidata da Andrea Sussi che sta disegnando un abito al Cavallino con interpreti nuovi e vecchi, rigenerati mentalmente, sicuri e consapevoli, che in serie D si vincono le partite lottando e conquistando metri su metri. 

Il Cavallino approfitta di un errore al 1’ di gioco e Foggia realizza la rete del vantaggio. Il Raddoppio di Marchi, su assist del centravanti amaranto, suggella al 36’ il doppio vantaggio che portano i tre punti alla squadra. 

Sussi ha messo in campo una formazione attenta che bada al sodo e che recupera fiducia nei propri mezzi, domenica dopo domenica. Secondo tempo di ordinaria amministrazione controllato facilmente, fatta eccezione per un paio di sbavature difensive. Amaranto sfiorano più volte la terza rete, mancata solo per imprecisione dei giocatori, più che per la bravura dell’avversario. Pianese non pervenuta al Città di Arezzo si stacca definitivamente dalla parte alta della classifica.

LA CRONACA

- 90’ Muzzi spreca davanti alla porta l’occasione per portare a tre le reti a favore del Cavallino.

- 89’ Pianese al tiro dal limite sciupa malamente un’ottima occasione per accorciare le distanze.

- 79’ Cutolo lancia Foggia anticipato al tiro dal difensore. Palla in angolo. Ottima azione amaranto di rimessa.

- 75’ Pianese pericolosa di testa. Cambio per l’Arezzo dentro Cutolo e Tordella per Sicurella e Mancino.

- 72’ Foggia a tu per tu con il portiere, viene fermato dall’assistente per posizione irregolare.

- 67’ primo cambio per Sussi. In campo Pisanu per Marchi ammonito. Ottima prestazione del numero 26 amaranto.

- 60’ Mancino bravo a saltare due uomini prova in solitario. Entra in area senza riuscire a concludere.

- 53’ Pianese pericolosa su calcio d’angolo, Cesario di testa di poco fuori.

- 46’ Si riparte con l’Arezzo in vantaggi per 2-0. Bacci in avvio subito tre cambi, per svoltare la prestazione opaca dei suoi.

Ottima prestazione del Cavallino dopo i primi 45 minuti di gioco, in vantaggio per due reti a zero siglate da Foggia al 1’ e da Marchi al 36’, su assist del numero 9 amaranto. La squadra di Sussi non ha rischiato niente in fase difensiva, controllando bene la gara. 

La Pianese di Bacci non pervenuta nel primo tempo, assente in fase difensiva, debole in difesa. L’Arezzo nel secondo tempo deve gestire il vantaggio per portare a casa questi tre punti fondamentali per la classifica e l’autostima.

- 45’+2 Si chiude il primo tempo con gli Amaranto in vantaggio per 2-0, senza aver mai rischiato niente in difesa.

- 36’ GOL AREZZO. MARCHI RADDOPPIA. Ottima manovra dell’Arezzo che raddoppia con Marchi servito ottimamente da Foggia.

- 31’ FOGGIA sfiora il raddoppio. Servito sulla sinistra in area tira di prima, palla deviata dal portiere sbatte sul palo. Arezzo vicino al raddoppio.

- 23’ L’Arezzo riesce a controllare la partita ordinatamente, la Pianese non trova la via per creare pericoli alla difesa amaranto.

- 17’ Calderini in mezzo per Lomasto che di testa non inquadra la porta. Arezzo bravo a recuperare palla e ripartire in velocità.

- 15’ Ripartenza amaranto, Mancino dalla destra la mette in mezzo per Foggia che non riesce ad agganciare la palla. Se l'avesse stoppata sarebbe stato a tu per tu con il portiere.

- 9’ Pericolo per la porta amaranto, entra in area Convitto sulla sinistra e fa partire il tiro con il pallone che esce di poco alla sinistra di Colombo.

- 8’ punizione dalla sinistra, Pizzutelli per Lomasto, angolo per l’Arezzo. Il primo della gara. Sugli sviluppi al tiro Calderini, para facile il portiere bianconero.

- 1’ GOL AREZZO. FOGGIA la sblocca, errore della difesa in fase di avvio della manovra, il numero 9 amaranto bravo a intercettare la palla dal limite, la piazza sul palo alla sinistra di Crispino, che non può fare nulla. Si sblocca subito la squadra amaranto e si sblocca pure il suo bomber Foggia.

- 1’ Fischio d’inizio. Il direttore di gara Zoppi dà il via alla sfida tra Arezzo – Pianese valida per la 14esima giornata di campionato serie D girone E.
L’Arezzo di Sussi cerca la seconda vittoria consecutiva per non perdere ulteriore terreno dalla capolista San Donato, oggi impegnata contro il Poggibonsi, secondo in classifica insieme a Lornano Badesse e Follonica Gavorrano.
La curva sud ancora in silenzio, solo uno striscione “SOLO PER LA MAGLIA… SOLO PER LA CITTA’…!

Pre Partita

Sussi manda in campo la formazione annunciata alla vigilia. In difesa Mastino e Campaner sugli esterni, mentre la coppia centrale è composta da Lomasto e l’ultimo acquisto Frosali. A centrocampo confermata la diga compista da Marchi, Pizzutelli e Sicurella. In attacco il trio Mancino-Foggia-Calderini. 

Arezzo obbligato a conquistare la vittoria gli undici punti di distanza dalla vetta non permettono soluzioni alternative. La Pianese dell'ex Roberto Bacci alle prese con assenze in difesa schiera in avanti il suo bomber Convitto. Temperature vicino allo zero, terreno in perfette condizioni.

Inizio alle ore 14,30 dirigerà l'incontro Andrea Zoppi di Firenze.

Il Tabellino

AREZZO (4-3-3): 1 Colombo; 23 Campaner, 15 Lomasto, 77 Frosali, 3 Mastino; 26 Marchi (67’ 6 Pisanu), 95 Pizzutelli (87’ 31 Marras), 16 Sicurella (75’ 10 Cutolo); 20 Mancino (75’ 80 Tordella), 9 Foggia, 18 Calderini (87’ 24 Muzzi). Allenatore Andrea Sussi

A disposizione: 12 Commisso, 2 Biondi, 21 Ruggeri, 44 Memushi.

PIANESE (4-2-3-1): 1 Crispino, 2 Cericola, 3 Ricci (55’ Seminara), 4 Gagliardi, 5 Folino, 6 Simeoni (46’ 16 Brenci), 7 Iacullo (46’ 19 Palma), 8 Marino (46’ 17 Lepri), 9 Cesario, 10 Convitto (72’ 18 Mattiolo), 11 Kondaj. Allenatore Roberto Bacci

A disposizione: 12 Vivoli, 14 Battistelli, 15 Celestini, 20 Modic.

Arbitro: Andrea Zoppi di Firenze

Assistenti: Matteo Lauri di Gubbio e Gian Marco Cardinali di Perugia

Reti: 1’ Foggia, 36’ Marchi

Note:

Recupero: pt. 2’, st. 5’

Ammoniti: 30’ Marino, 33ì Marchi, 40’ Pizzutelli, 45’ Kondaj, 63’ Calderini

14^ di Campionato

Arezzo -Pianese

Cascina – Sporting Trestina

Foligno – Cannara

Follonica Gavorrano – Flaminia Civitacastellana

Montespaccato – Lornano Badesse

Rieti – Unipomezia

San Donato Tavarnelle – Poggibonsi

Sangiovannese – Scandicci

Tiferno Lerchi – pro Livorno

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dramma nei campi alla periferia della città. L’incidente mentre l’uomo era alla guida del mezzo. I sanitari hanno solo potuto constatare il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità