Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:45 METEO:AREZZO19°34°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Venezia Micaela Ramazzotti e il suo personal trainer Claudio Pallitto
A Venezia Micaela Ramazzotti e il suo personal trainer Claudio Pallitto

Attualità lunedì 19 ottobre 2015 ore 12:18

Mercato dal mondo ancora un grande successo

Un fine settimana all’insegna dei sapori dal mondo, quello si è svolto dell’area Eden e dintorni. In tanti in fila per assaporare paella e mini crèpes



AREZZO — Un afflusso di visitatori sopra le aspettative per la tre-giorni aretina, diventata in undici anni uno degli eventi più amati e attesi del calendario aretino, capace di attirare molti estimatori anche dalle province e dalle Regioni limitrofe. Moltissime persone in fila per assaporare la paella spagnola, la carne argentina, i wulster tedeschi, birra austiaca e tanti altri prodotti provenienti dagli Stati Uniti, dalla Thailandia passando per il Nord Africa.

Cento metri quadrati dove i visitatori hanno potuto assaggiare cinque piatti speciali, selezionati a rappresentare ogni continente, serviti in formato “tapas”: il cous cous dall’Africa, il chili tex-mex dall’America, il souvlaki greco dall’Europa, il cheese cake dall’Oceania, la samosa indiana dall’Asia. Specialità straniere nell’origine, ma locali nell’esecuzione, visto che gli ingredienti principali sono stati forniti dagli agricoltori di Campagna Amica Coldiretti e acquistati negli stand del Mercato.

I banchi del Mercato internazionale sono stati aperti dal mattino di venerdì 16 Ottobre alle ore 9 fino alle 2 di notte di domenica 18 Ottobre, in piazza Sant’Agostino, gli stand di sushi, chianina, specialità messicane e birre artigianali hanno convissuto con i banchi del mercato rionale per la prima mezza giornata, mentre in piazza San Jacopo i banchi degli agricoltori locali si sono miscelati con lo stand dell’happy hour multietnico.

Non solo cibo, la tre-giorni ha riservato anche tanto divertimento ed intrattenimento con i concerti in piazza Risorgimento di Kabìla con un ospite speciale: lo chef Shady Hasbun alle percussioni. La band, nata nel 2007 e composta da sei elementi fra i quali il cantante Emad Shuman, origini libanesi ma nato in Sierra Leone, fonde sonorità africane ed europee dando vita ad un sound etno-pop che ben si allinea con lo spirito del Mercato Internazionale, dove cibo e artigianato diventano “scuse” per ampliare gli orizzonti culturali e far circolare idee e conoscenze, in pieno spirito da Expo 2015. Dopo i Kabila si è esibita anche l’Orchestra Multietnica Aretina diretta da Enrico Fink.

Ancora una volta il Mercato del mondo ha rispettato tutti i pronostici del caso riscuotendo un grande successo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno